Meta-navigazione

Comunicato stampa

Ammodernamento sostanziale della migliore rete di telefonia mobile in Svizzera

Berna, 21 dicembre 2011

Per poter continuare a soddisfare la forte richiesta di servizi di trasmissione mobile dei dati, Swisscom effettua un sostanziale ammodernamento della sua rete di telefonia mobile investendo nei prossimi cinque anni diverse centinaia di milioni di franchi. Swisscom rinnova quindi la parte tecnica di tutte le sue stazioni di telefonia mobile. Inoltre l’azienda aumenta la capacità di rete in luoghi molto frequentati e procede a pieno ritmo all’introduzione della tecnologia LTE. Swisscom ha scelto Ericsson quale partner strategico per il potenziamento della rete.

Di recente la rivista specializzata «connect» ha confermato per la terza volta di seguito che Swisscom vanta la migliore rete di telefonia mobile in Svizzera, un riconoscimento ribadito anche nell’ambito della trasmissione televisiva Kassensturz. Per poter continuare a far fronte alla crescita registrata dalla trasmissione mobile dei dati, Swisscom ammoderna in modo sostanziale la sua rete.

A metà 2011 Swisscom ha pubblicato una gara d’appalto rivolta a cinque fornitori leader di tecnologie per quanto riguarda i lavori di ammodernamento di tutta la rete di telefonia mobile. Ericsson ha convinto con l’offerta migliore dal punto di vista operativo e ha ottenuto l’appalto per gli imminenti lavori di rinnovo. Poiché Swisscom ed Ericsson collaborano insieme già da molti anni, i processi sono implementati ed è possibile impiegare le nuove tecnologie, Swisscom può avvalersi di un considerevole potenziale di risparmio a livello di costi d’esercizio. I piani d’investimento restano invariati: nei prossimi cinque anni Swisscom investirà diverse centinaia di milioni di franchi nella sua rete di telefonia mobile.

 

Tutte le 6’000 stazioni di telefonia mobile vengono equipaggiate e allacciate a linee in fibra ottica

Nel mese di gennaio 2012 Swisscom inizierà ad attuare le misure. Entro la metà del 2014 Swisscom doterà tutte le 6’000 stazioni di telefonia mobile di nuovi hardware e software e le allaccerà alle linee veloci in fibra ottica. Queste sedi saranno così già predisposte per la nuova tecnologia di telefonia mobile LTE. Anche le oltre 300 nuove stazioni di telefonia mobile che si aggiungono ogni anno verranno progressivamente equipaggiate in questo modo. Gli impianti di antenna non sono toccati da queste misure; i severi valori limite delle radiazioni continueranno ad essere rispettati.

Nei luoghi altamente frequentati, Swisscom farà uso di microcelle. Inoltre la velocità massima possibile nella rete HSPA esistente sarà aumentata in modo capillare fino a 84 Mbit/s e quindi raddoppiata. I clienti di Swisscom beneficeranno così di una maggiore capacità di rete e di collegamenti più veloci.

Un’ulteriore misura di Swisscom consisterà nell’introduzione su vasta scala della nuova tecnologia di telefonia mobile LTE. A questo riguardo è già in corso un progetto pilota in sette regioni turistiche.

Grazie all’ammodernamento dell’intera rete mobile, in futuro Swisscom sarà in grado di offrire in Svizzera larghezze di banda ancora più elevate, migliorando così notevolmente l’esperienza del cliente.

 

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com