Meta-navigazione

Comunicato stampa

Avanzamento della rete in fibra ottica a Zurigo

Berna, 18 gennaio 2012

Swisscom e l’Azienda elettrica di Zurigo ewz hanno preso accordi per completare insieme il potenziamento della rete in fibra ottica zurighese. A questo scopo, nei mesi scorsi il contratto di cooperazione è stato ridiscusso in alcuni punti fondamentali; in seguito alla decisione negativa della Commissione della concorrenza (COMCO) sulla cooperazione per la fibra ottica si sono rese necessarie cancellazioni e modifiche di singole clausole. Nei prossimi mesi, il Consiglio comunale e gli elettori della città di Zurigo voteranno gli ulteriori passi.

La disponibilità dei due partner contrattuali ha reso possibili in tempi brevi alcune modifiche sostanziali del contratto, con le quali sono stati completamente eliminati i punti riguardanti la protezione degli investimenti e l'esclusiva per la costruzione del livello 1. ewz e Swisscom ora offrono ambedue la cosiddetta fibra ottica passiva o "spenta" (Layer 1) soddisfando così una richiesta essenziale della COMCO. Al contempo è stato precisato il meccanismo del pagamento compensativo. Swisscom è lieta dell'accordo poiché ora è possibile proseguire il potenziamento in tempi rapidi e con rischi aziendali accettabili. Swisscom investe circa CHF 300  milioni nel potenziamento della rete in fibra ottica nella città di Zurigo assumendo così circa il 60 percento dei costi dell'ampliamento di base per la città di Zurigo. Il Consiglio municipale di Zurigo richiede al Consiglio comunale un credito d'opera per la partecipazione della città di Zurigo alla rete in fibra ottica. La decisione definitiva spetta agli elettori della città di Zurigo. Swisscom è responsabile dell'estensione della reta per circa un quarto delle abitazioni e delle attività commerciali; i lavori saranno completati già nell'estate 2012, cosicché tutti i clienti di queste zone potranno usufruire dei nuovi servizi in fibra ottica.

Swisscom ha già effettuato analoghi adattamenti contrattuali per le città di Basilea, Berna e Lucerna; questo procedimento è stato necessario in quanto, lo scorso settembre, la relazione finale della segreteria della COMCO ha messo in discussione elementi importanti del modello di cooperazione. Le trattative con altri partner di cooperazione sono ancora in corso.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com