Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swisscom raggruppa Axept e Webcall

Berna, 05 marzo 2012

Swisscom riunisce le sue competenze nel settore delle soluzioni di comunicazione moderne basate su software e raggruppa le due affiliate Webcall GmbH e Axept AG con complessivamente 120 collaboratori. L'operazione non ha alcuna ripercussione sui posti di lavoro. Il nuovo direttore operativo sarà Daniel Staehelin.

Unendo Axept e Webcall, Swisscom raggruppa le competenze delle due aziende e rafforza la propria posizione sul mercato nel settore dell'engineering e della gestione di soluzioni Unified Communications & Collaboration basate su software. Axept AG è un'affiliata di Swisscom da un anno. Insieme a Webcall GmbH, che appartiene a Swisscom dal 2008, ha potuto, nell'anno in corso, estendere considerevolmente l'offerta di Managed Services, in particolare nel settore Managed Communications & Collaboration. La fusione favorirà questo andamento e consentirà di estendere e proseguire le attività commerciali attuali.

 

Webcall resta il centro di competenza per Lync

Anche dopo l'unione con Axept, Webcall rimane il centro di competenza per Lync e sarà ulteriormente ampliata in questo suo ruolo. I due marchi, fortemente radicati sul mercato, saranno mantenuti fino a nuovo avviso e gestiti in co-branding. Daniel Staehelin, CEO in carica di Axept AG e nuovo direttore operativo dell'organizzazione nata dalla fusione: "Insieme siamo più forti sul mercato e possiamo proporre ai nostri clienti soluzioni ancora più mirate da un'unica fonte. Nel settore Communications & Collaboration, le cui tecnologie sono basate su Microsoft, raggiungiamo così una buona posizione per le attività relative ai progetti e possiamo quindi proseguire la nostra strategia di crescita e realizzare con successo concetti di spessore."

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com