Meta-navigazione

Comunicato stampa

Forte crescita della clientela – stabile andamento degli affari grazie al successo delle offerte pacchetto – incremento degli investimenti

Berna, 02 maggio 2012

Nel primo trimestre 2012, il fatturato netto di Swisscom è sceso del 2,1% a 2’802 milioni di CHF mentre il suo risultato d'esercizio (EBITDA) ha registrato una contrazione del 2,0% attestandosi a 1’104 milioni di CHF. Su base comparabile e considerando un cambio valutario costante, il fatturato è diminuito dello 0,8%, a fronte di un rialzo pari allo 0,9% dell'EBITDA. Gli investimenti nell’infrastruttura svizzera sono aumentati del 24,1% raggiungendo 366 milioni di CHF. Swisscom investe fortemente nel potenziamento delle reti a banda larga in tutto il Paese al fine di continuare ad aumentare la competitività. L'organico in Svizzera è cresciuto di 294 unità, in seguito ad acquisizioni di ditte e all'ampliamento sia delle reti sia del servizio alla clientela. Escluse le cifre d'affari del settore Wholesale generate da servizi d'interconnessione (Hubbing), Fastweb ha registrato un fatturato stabile, acquisito 59'000 clienti nel primo trimestre e aumentato il risultato d'esercizio (EBITDA) dell'1,9% a 109 milioni di euro. Le previsioni finanziarie di Swisscom per l'esercizio 2012 rimangono invariate.

 

1.1.-31.3.2011

1.1.-31.3.2012

Variazione (rettif.*)

Fatturato netto
(in milioni di CHF)

2862

2802

-2,1%
(-0,8%)

EBITDA (in milioni di CHF)

1126

1104

-2,0%
(0,9%)

EBIT (in milioni di CHF)

648

623

-3,9%

Utile netto (in milioni di CHF)

474

456

-3,8%

Collegamenti a banda larga Retail in Svizzera (al 31.3 in migliaia)

1605

1682

4,8%

Collegamenti Swisscom TV in Svizzera (al 31.3 in migliaia)

469

655

39,7%

Collegamenti di telefonia mobile in Svizzera (al 31.3 in migliaia)

5861

6082

3,8%

Investimenti (in milioni di CHF)

422

502

19,0%

Di cui investimenti in Svizzera
(in milioni di CHF)

295

366

24,1%

Collaboratori del Gruppo (posti a tempo pieno al 31.3)

19664

19914

1,3%

* Su base comparabile e considerando un cambio valutario costante

 

 

Nel primo trimestre il fatturato netto del Gruppo Swisscom ha subìto una flessione di 60 milioni di CHF (-2,1%) attestandosi a 2’802 milioni di CHF, mentre il risultato d'esercizio al lordo degli ammortamenti (EBITDA) è diminuito di 22 milioni di CHF (-2,0%) a 1’104 milioni di CHF. Sulla base di una valuta costante, esclusi costi supplementari per la soppressione di posti ed oneri privi di effetti monetari per la previdenza del personale, la contrazione del fatturato è stata dello 0,8% a fronte di un EBITDA cresciuto dello 0,9%. Rispetto all'anno precedente, il fatturato netto al lordo del settore Hubbing di Fastweb è risultato stabile in moneta locale. Come previsto, Fastweb ha ridotto di 12 milioni di euro le cifre d'affari del settore Hubbing contraddistinto da margini esigui. Il fatturato netto di Swisscom senza Fastweb è stato di 2’294 milioni di CHF in seguito a una flessione di 9 milioni di CHF (-0,4%). La contrazione di 18 milioni (-3,8%) dell'utile netto a 456 milioni di CHF è riconducibile anzitutto al minore risultato d'esercizio al lordo degli ammortamenti (EBITDA).

In Svizzera gli investimenti nell'infrastruttura in Svizzera sono cresciuti di 71 milioni di CHF (+ 24,1%) a complessivi 366 milioni di CHF — esclusi i costi per l'aggiudicazione di frequenze di telefonia mobile per un ammontare di 360 milioni di CHF. Swisscom amplia costantemente le reti a banda larga in tutta la Svizzera per renderle ancora più performanti e incrementare ulteriormente la qualità dei servizi. In un anno l’organico in Svizzera ha registrato un incremento del 1,8% ovvero di 294 unità attestandosi a 16'503 in seguito al potenziamento dei servizi e della rete.

 

Forte crescita delle offerte pacchetto e di Swisscom TV

Il fatturato conseguito da Swisscom con clienti esterni nel primo trimestre è stato leggermente inferiore (-0,1%) rispetto a quello dell'anno precedente pari a 2'065 milioni di CHF. Sempre più clienti prediligono al posto dei servizi tradizionali quali telefonia ed SMS, applicazioni basate su IP e comunicano in misura crescente tramite le piattaforme dei Social Media. La flessione del fatturato dovuta a questo mutato comportamento degli utenti oltre che alla forte pressione esercitata dalla concorrenza e sui prezzi, ha potuto essere compensata dall'aumento della clientela, dall'introduzione di nuove offerte pacchetto e di tariffe con volumi inclusi nel prezzo.

Le offerte pacchetto come Vivo Casa, che comprende un collegamento di rete fissa con telefonia, Internet e TV, continuano a essere molto richieste. All’inizio dell'agosto 2011, Swisscom ha lanciato Vivo Tutto, la prima offerta pacchetto a livello svizzero che include anche i collegamenti di telefonia mobile. Alla fine del marzo 2012 usufruivano delle offerte pacchetto, complessivamente 659’000 clienti, il 42% rispetto all'anno precedente. Il numero di abbonati a Swisscom TV è cresciuto nel medesimo periodo del 39,7% raggiungendo quota 655’000. Solo nel primo trimestre 2012 Swisscom è riuscita a conquistare 47'000 nuovi clienti nel suo settore televisivo. Nell'arco di un anno Swisscom ha saputo aumentare di 77'000 (+4,8%) a 1,68 milioni i collegamenti a banda larga per clienti finali.

Il numero di clienti di telefonia mobile in Svizzera è cresciuto, rispetto all'esercizio precedente, di 221'000 (+3,8%) a 6,1 milioni. Swisscom ha venduto nel primo trimestre 328'000 apparecchi di telefonia mobile (+1,9%), di cui circa il 67% smartphone. In seguito al crescente utilizzo di applicazioni basate su IP e di piattaforme di Social Media, il fatturato proveniente da SMS messi in conto direttamente è calato in un anno del 28% a 59 milioni di CHF. Il prezzo medio per megabyte è sceso del 25% rispetto all'esercizio precedente. Il fatturato medio per singolo cliente di telefonia mobile (denominato ARPU) ha subìto una flessione del 4,3% scendendo a CHF 44.

 

Fastweb ha conquistato nel primo trimestre 59'000 nuovi clienti

Il fatturato netto di Fastweb, pari a 423 milioni di euro, è diminuito di 12 milioni di euro (-2,8%) rispetto all'anno precedente a causa delle minori cifre d'affari conseguite nel settore Wholesale con i servizi d'interconnessione (Hubbing). Senza quest'ultimi, il fatturato è rimasto stabile in confronto all'anno precedente ammontando nel primo trimestre a 396 milioni di euro. A causa dell'intensa concorrenza, il fatturato per singolo cliente titolare di un collegamento a banda larga è diminuito del 10% rispetto all'esercizio precedente. Nel primo trimestre la base di clienti è cresciuta di 59'000 unità (+3,7%) a 1,65 milioni.

Il pacchetto offerto insieme a Sky Italia, comprendente TV satellitare e Internet a banda larga, ha permesso di acquisire, dal suo lancio verso la fine del primo trimestre 2011, quasi 87'000 clienti. Il fatturato generato da servizi per la clientela commerciale, pari a 183 milioni di euro, è rimasto stabile. Come previsto, il settore Wholesale conseguito con terzi è regredito del 4,3% a 56 milioni di euro, a causa della riduzione, voluta, delle cifre d'affari dei servizi d'interconnessione.

Sebbene siano stati spesi 12 milioni di euro in più per l'acquisizione di clienti, il risultato d'esercizio (EBITDA) pari a 109 milioni di euro è cresciuto in un anno di 2 milioni di euro corrispondenti all'1,9%. L'onere per perdite su crediti è stato notevolmente ridotto rispetto all'anno precedente.

 

Previsioni invariate per il 2012

Ipotizzando un tasso di cambio CHF/euro di 1,23 per l'esercizio 2012, Swisscom prospetta un fatturato netto di 11,4 miliardi di CHF e un EBITDA di 4,4 miliardi di CHF. Fastweb si attende un fatturato stabile di 1,6 miliardi di euro, escluso il settore Wholesale (Hubbing) contraddistinto da margini esigui. Rispetto al 2011, Fastweb prevede un lieve incremento dell'EBITDA e investimenti leggermente inferiori.

Esclusa la spesa di 360 milioni di CHF per l'aggiudicazione di frequenze di telefonia mobile, gli investimenti di Swisscom raggiungeranno complessivamente quota 2,2 miliardi di CHF — di cui 1,7 miliardi di CHF saranno stanziati nell'attività in Svizzera. Il che corrisponde a un incremento di 100 milioni di CHF. Nei prossimi anni gli investimenti si aggireranno ai medesimi livelli. A medio termine, Swisscom persegue l’obiettivo di allacciare direttamente alla fibra ottica il 30% degli stabili abitativi e commerciali in Svizzera. Negli altri ambiti si mira a potenziare ulteriormente e migliorare, con un mix ottimale di tecnologie, la prestazione di rete e la qualità dei servizi.

Presupposto il raggiungimento degli obiettivi stabiliti, Swisscom intende proporre all'Assemblea generale 2013 un dividendo di CHF 22 per singola azione anche per il 2012.

 

 

Il rapporto intermedio in dettaglio

http://www.swisscom.ch/q1-report-2012

 

 

Ulteriore documentazione

http://www.swisscom.ch/ir

 

 

 

Disclaimer

This communication contains statements that constitute «forward-looking statements». In this communication, such forward-looking statements include, without limitation, statements relating to our financial condition, results of operations and business and certain of our strategic plans and objectives.

Because these forward-looking statements are subject to risks and uncertainties, actual future results may differ materially from those expressed in or implied by the statements. Many of these risks and uncertainties relate to factors which are beyond Swisscom’s ability to control or estimate precisely, such as future market conditions, currency fluctuations, the behaviour of other market participants, the actions of governmental regulators and other risk factors detailed in Swisscom’s and Fastweb’s past and future filings and reports, including those filed with the U.S. Securities and Exchange Commission and in past and future filings, press releases, reports and other information posted on Swisscom Group Companies’ websites.

Readers are cautioned not to put undue reliance on forward-looking statements, which speak only of the date of this communication.

Swisscom disclaims any intention or obligation to update and revise any forward-looking statements, whether as a result of new information, future events or otherwise.

 

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com