Meta-navigazione

Comunicato stampa

Al via il progetto di cooperazione tra AMB e Swisscom per la costruzione di una rete in fibra ottica nel Bellinzonese

Berna, 23 ottobre 2012

Con la decisione del Consiglio Comunale di Bellinzona del 22 ottobre, la cooperazione tra le Aziende Municipalizzate di Bellinzona (AMB) e Swisscom per la costruzione di una rete in fibra ottica nel bellinzonese può avere inizio. Si tratta del primo accordo di questo genere in Ticino, e permetterà alla popolazione del bellinzonese di beneficiare di un’infrastruttura innovativa e ad altissima velocità.

Le AMB e Swisscom avevano raggiunto un accordo lo scorso 30 gennaio. Nei mesi successivi sono stati analizzati e definiti tutti gli aspetti relativi alla cooperazione. Il progetto di Messaggio Municipale è stato sottoposto al Consiglio Comunale di Bellinzona che lo ha approvato nella seduta del 22 ottobre.

La costruzione di una rete capillare in fibra ottica nel bellinzonese è stata iniziate dalle AMB già nel 2010 e dalle Swisscom da settembre 2011. Con l’avvio della cooperazione gli sforzi dei due partner verranno uniti condividendo gli allacciamenti realizzati e quelli previsti nei prossimi 5 anni.

Entro il 2017 verranno collegate circa 14'000 economie domestiche e locali commerciali nella città di Bellinzona e nei comuni limitrofi. Swisscom si occuperà della costruzione nella città di Bellinzona, le AMB si focalizzeranno negli altri comuni del comprensorio.

Il costo totale del potenziamento della rete in fibra ottica nel Bellinzonese ammonta all'incirca a 47 milioni di CHF. Il progetto riveste pertanto grande importanza per l'economia locale. Swisscom si assume il 60% dei costi mentre il restante 40% è a carico delle AMB.

La rete capillare in fibra ottica permetterà ai bellinzonesi di accedere a servizi di telecomunicazione ad altissima velocità e, grazie al modello di infrastruttura apera, di scegliere liberamente il fornitore di servizi che desiderano.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com