Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swisscom premia le migliori app svizzere per smartphone

Berna, 13 novembre 2012

Ieri sera a Berna sono stati assegnati i «Swisscom App of the Year Award» alle migliori applicazioni svizzere per i sistemi operativi degli smartphone Android, iOS e Windows Phone. Le applicazioni vincenti: SwissClimb, OKO e TouchMountain. Queste tre app hanno battuto ben 60 programmi in lizza, convincendo la giuria grazie alla loro forza innovatrice, l’utilità per gli utenti e la notevole facilità d’impiego.

La cerimonia di consegna dei premi ha avuto luogo nel quadro della Global Entrepreneurship Week Switzerland (GEW). Circa 100 esperti del settore e sviluppatori provenienti da tutta la Svizzera hanno partecipato all’evento. «Non possiamo negarlo, siamo orgogliosi che con la nostra SwissClimb abbiamo sviluppato una delle migliori applicazioni svizzere», dichiara Marco Zietzling, programmatore dell’app vincente nella categoria Android. «È molto gratificante venire premiati per il proprio lavoro», conferma la studentessa Nadezda Suvorova che ha avuto l’idea di programmare il videogioco di training mentale OKO.

 

I vincitori - dal climbing al training mentale

Categoria Android: SwissClimb

SwissClimb è un’app outdoor che offre informazioni complete su oltre 600 regioni montuose svizzere ideali per il climbing.

Categoria iOS: OKO

Il gioco ipnotico di training mentale è un video-puzzle con foto affascinanti della terra scattate dalla NASA.

Categoria Windows Phone: TouchMountain

L‘Augmented Reality App identifica montagne in tutto il mondo e fornisce innumerevoli informazioni su altezze, distanze e condizioni meteorologiche.

 

Nominazione da parte del pubblico

Dalle 65 applicazioni presentate complessivamente per ogni categoria, su Swisscom Labs (www.swisscom.ch/labs) il pubblico ha dato il proprio voto optando per un’app di ciascuna categoria. Una giuria di esperti composta da sviluppatori, specialisti di marketing ed esperti del settore, ha integrato ogni categoria con due app supplementari e, successivamente, ha eletto i vincitori. «L'enorme ventaglio di applicazioni mi ha molto sorpreso ed è una testimonianza di quanto siano attivi i programmatori svizzeri», afferma Marco Wyrsch, membro della giuria e presidente di PocketPC, il maggiore portale svizzero per smartphone.

 

Riconoscimenti per il mondo dei programmatori svizzeri

Con il «Swisscom App of the Year Award» Swisscom mira sia a incentivare la motivazione di sviluppatori e start-up in Svizzera sia a contribuire alla comunicazione mobile ma, al contempo, offre anche ai vincitori la possibilità di presentare le proprie applicazioni a un ampio pubblico. Per questo motivo i premiati ricevono, oltre al trofeo e a un tablet, l’opportunità di una presenza sui media di comunicazione online di Swisscom e nel Swisscom Shop Magazin con circa un milione e mezzo di lettori.

 

Vincitore nella categoria Android

 

SwissClimb - Banca dati di regioni montuose ideali per il climbing

 

SwissClimb è un’app «must-have» per tutti gli appassionati di climbing in Svizzera. L’applicazione comprende oltre 600 regioni montuose ideali per questo sport e, pertanto, è una delle app per il climbing più completa sul mercato.

 

SwissClimb aiuta l’utente a trovare la scalata idonea alle sue esigenze. Per ogni regione l’applicazione propone informazioni supplementari pratiche come il numero di percorsi per ogni livello di difficoltà, le previsioni del tempo, la posizione esatta sulla carta geografica, l’agibilità per bambini e molti altri dati ancora quali:

  • tempo necessario per la scalata;
  • tipo di roccia;
  • altezza;
  • possibilità di rovesci;
  • link ai rispettivi schemi topografici;
  • accesso diretto online agli schemi topografici (se disponibili pubblicamente).

 

I cervelli dietro l’app - il team di sviluppatori

Non c’è due senza tre e questo vale anche per il team che ha programmato SwissClimb. L’idea di sviluppare SwissClimb è di Costantino Sertorio, 42enne, programmatore di software e fanatico di climbing. «Non avevo più voglia di continuare a perdere tempo per orientarmi nella massa di libri dedicata al climbing. E poi mi innervosivo quando, per l’ennesima volta, mi perdevo in un bosco perché le guide non erano assolutamente affidabili. Costantino Sertorio ha sviluppato la versione iOS e, per la programmazione della versione Android, ha chiesto l’aiuto del suo collega di lavoro Marco Zietzling. Completa il team Silvia Carbogno, responsabile della gestione dei dati.

www.swissclimb.ch

 

Download:

https://play.google.com/store/apps/details?id=ch.swissclimb.android

https://itunes.apple.com/ch/app/id403468086

 

Vincitore nella categoria iOS

 

OKO – il videogioco a puzzle

OKO non è un semplice videogioco. Strutturato come un puzzle per l’iPad, è anche ideale per il training mentale: l’obiettivo consiste nel fermare al momento giusto i cerchi che ruotano sulla foto. Solo quando si riesce nell’intento si possono visualizzare interamente le immagini satellitari della NASA. Quanto più il giocatore avanza da livello a livello, più difficili e «ipnotici» diventano i puzzle.

 

OKO è un’app d’intrattenimento con «potenziale di dipendenza» poiché avvince il giocatore e lo trasporta in un mondo che gli offre panoramiche straordinarie: le immagini satellitari di tutto il mondo sono assolutamente fantastiche. Anche il soundtrack del gioco è altrettanto sconcertante quanto affascinante e consiste, tra l’altro, di registrazioni fatte a bordo di uno Space Shuttle.

 

I cervelli dietro l’app - il team di sviluppatori

L’idea per questa app è venuta alla designer e studentessa 24enne Nadezda Suvorova nell’ambito del suo programma Media Design Master presso la Geneva Universitiy of Art and Design (HEAD Genève). Insieme al professore Pierre Rossel e al musicista Jérémie Forge ha realizzato il videogioco in circa sei mesi. Pierre Rossel era responsabile per la programmazione dell‘app e il musicista 27enne Jérémie Forge ha composto il soundtrack.

 

http://www.studerus.ch/downloads.html

 

Download:

https://itunes.apple.com/ch/app/oko/id524351381?mt=8

 

Vincitore nella categoria Windows Phone

 

TouchMountain – Search.Find.Touch

TouchMountain è la guida perfetta per tutti gli appassionati di montagna e gli amanti dell‘outdoor. Le cime delle montagne - ovunque esse siano sul nostro pianeta - vengono identificate sotto forma di elenchi o direttamente sullo schermo della videocamera (Augmented Reality). Tra le applicazioni Windows Phone questa è pertanto una delle prime dotate di una funzione simile.

 

Per chi è spesso in montagna, TouchMountain sta diventando un «must». Infatti, per ogni cima è possibile richiamare innumerevoli informazioni come, ad esempio, altezza, attuale distanza dalla vetta, coordinate, condizioni meteorologiche, immagini dal vivo e articoli Wikipedia. Particolarmente interessante: l’escursionista può scaricare interi paesi e utilizzare l’app senza doversi collegare a Internet.

 

I cervelli dietro l’app – il team di sviluppatori

«Durante le mia attività outdoor i casi erano sempre due: o avevo sempre appresso la cartina sbagliata o mi ero nuovamente dimenticato i nomi delle montagne. Questa circostanza mi ha fatto venire l’idea dell‘app TouchMountain», spiega Peter Meyer, promotore e imprenditore. Suo figlio e studente d‘informatica André Meyer e il suo collega di studi Christian Lüthol sono venuti a completare il team in qualità di responsabili per l’implementazione del server e lo sviluppo di WP7 Clients. Linard Moll, collaboratore di Peter Meyer, ha diretto il progetto durato sei mesi. «Le reazioni molto positive in tutto il mondo ci hanno incoraggiato a sviluppare ulteriori applicazioni», dichiara Linard Moll.

www.touchmountain.ch

 

Download:

http://www.windowsphone.com/de-de/store/app/touchmountain/cb516752-1383-480c-92f5-858165ae97c3

 

Link di approfondimento:

www.swisscom.com/media

www.swisscom.com/labs

www.swisscom.ch/startup

www.gew-switzerland.ch

 

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com