Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swisscom investe CHF 10 milioni in start-up svizzere

Berna, 28 maggio 2013

Swisscom mette a disposizione complessivamente CHF 10 milioni per un «Early Stage Fund» che saranno destinati da subito alla sovvenzione di giovani imprese dei settori della tecnologia dell’informazione e della comunicazione, dei media e delle tecnologie pulite (Cleantech). «Con questo fondo intensifichiamo il nostro impegno nei confronti dei giovani imprenditori svizzeri. Li assistiamo nel finanziamento e trasmettiamo loro la nostra competenza ICT», afferma Roger Wüthrich-Hasenböhler, responsabile della Divisione operativa PMI. Una prima opportunità per proporsi per una partecipazione finanziaria di Swisscom si offre alle imprese interessate con la «StartUp Challenge» di Swisscom, anch’essa fresca di lancio.

Swisscom assiste da anni i giovani imprenditori svizzeri, ad esempio attraverso partnership con istituti regionali di finanziamento o con la piattaforma online lanciata di recente www.swisscom.ch/startup. Obiettivo dell’«Early Stage Fund» è sostenere il finanziamento di neoimprese svizzere promettenti dei settori della tecnologia dell’informazione e della comunicazione, dei media e delle tecnologie pulite (Cleantech). Swisscom ha così la possibilità di collaborare con start-up innovative e di conseguire un trasferimento di know-how interessante per entrambe le parti coinvolte. Il fondo, di volume pari a CHF 10 milioni, è gestito da Swisscom Ventures.

 

Nuova Swisscom «StartUp Challenge»

A offrire alle neoimprese una prima occasione per proporsi presso Swisscom come start-up è la nuova «StartUp Challenge» di Swisscom, anch’essa fresca di lancio. Le giovani imprese innovative nei mercati della tecnologia dell’informazione e della comunicazione, dei media e delle tecnologie pulite (Cleantech) hanno la possibilità di presentare la loro candidatura entro il 15 luglio 2013. Le cinque neoimprese più interessanti e promettenti vengono premiate con la Swisscom StartUp Challenge e invitate a partecipare a un viaggio d’affari di una settimana nella Silicon Valley – il luogo più importante al mondo per l’industria ICT e high-tech. I vincitori della Challenge beneficiano, per una settimana, di un programma ideato su misura per loro e si incontrano con specialisti del settore di appartenenza per lavorare al loro business model. Suddetto programma viene organizzato dalla sede esterna di Swisscom a Palo Alto in collaborazione con Venturelab, il programma di formazione nazionale per le start-up.

Le condizioni di partecipazione alla Swisscom StartUp Challenge nonché ulteriori informazioni sull’«Early Stage Fund» sono disponibili sul sito Internet www.swisscom.ch/startup.

 

Swisscom Ventures in breve

Swisscom Ventures si prefigge partecipazioni di minoranza in aziende nei promettenti mercati delle tecnologie dell’informazione, della comunicazione e dell’intrattenimento. In qualità di investitore che crea valore aggiunto, Swisscom offre alle aziende il know-how tecnico e l’esperienza strategica di un fornitore affermato di servizi di telecomunicazione. Nel quadro dell’attuale Strategic Fund, Swisscom Ventures ha investito sino a oggi CHF 80 milioni in 23 partecipazioni internazionali. L’«Early Stage Fund» si rivolge primariamente a start-up svizzere che sono in uno stadio iniziale del loro sviluppo.

 

Venturelab in breve

Venturelab è stato lanciato nel 2004 come programma di formazione nazionale per innovative neoimprese specializzate in alta tecnologia. Dal programma sono nate molte nuove ditte di successo, tra cui 82 delle «TOP 100 start-up» della Svizzera. I workshop gratuiti sono organizzati dall’Istituto per neoimprenditori (IFJ) e finanziati dalla Commissione per la tecnologia e l’innovazione nonché da importanti partner commerciali.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com