Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swisscom accoglie con soddisfazione la decisione della Commissione della concorrenza

Berna, 18 luglio 2013

Il 4 aprile 2013 la Commissione della concorrenza (COMCO) ha avviato un’indagine nell’ambito della trasmissione in diretta di eventi sportivi in Pay-TV contro Swisscom e Cinetrade. Nel contesto di questa indagine, il 7 maggio 2013 la COMCO ha respinto in chiari termini il provvedimento cautelare presentato da tre gestori di reti via cavo. Swisscom accoglie con soddisfazione questa decisione e continua a erogare senza modifiche l’offerta notevolmente ampliata di eventi sportivi in diretta a favore di milioni di telespettatori in Svizzera.

Swisscom respinge l’accusa dei gestori di reti via cavo di estendere in modo illegale l’offerta di trasmissioni sportive in diretta in Svizzera. Sono piuttosto gli operatori di reti via cavo che, nonostante decenni di attività TV, si sono persi l’opportunità di promuovere o ampliare attivamente la trasmissione di eventi sportivi in diretta.

 

I consumatori beneficiano del massiccio incremento di trasmissioni sportive in diretta TV

Con l’ingresso nell’ambito televisivo nel 2006, in qualità di debuttante del settore Swisscom ha imboccato nuove strade, dato vita alla concorrenza e, successivamente, ha investito considerevolmente nell’ampliamento su vasta scala dell’offerta sportiva in televisione. Grazie all’impegno di Swisscom e Cinetrade, al giorno d’oggi gli appassionati di sport approfittano di un’offerta molto più ampia di trasmissioni in diretta sia attraverso Free-TV che Pay-TV. Ad esempio, nel calcio svizzero oggi in Free-TV si possono seguire in diretta da quattro a sei volte più partite e, come novità, in Pay-TV sono disponibili tutte le 180 partite della Super League e le 36 partite della Challenge League.

La partnership tra Swisscom e Cinetrade si è sviluppata nel corso di molti anni cosicché i clienti di Swisscom possono avvalersi in tutta semplicità da un’unica fonte di contenuti interessanti sia tramite TV e computer sia via smartphone e tablet. Ogni anno Swisscom offre ai propri clienti TV oltre 4000 eventi sportivi Teleclub in diretta e 7800 emissioni (film, documentari, concerti) on demand. Solo l’anno scorso, in Swisscom TV i clienti hanno richiamato complessivamente quasi otto milioni di eventi sportivi in diretta e film. Teleclub offre inoltre pacchetti Pay TV oltremodo interessanti.

 

La concorrenza incide anche sull’assegnazione dei diritti di trasmissione

L’offerta lineare di eventi sportivi di Teleclub, trasmessa attraverso tre canali sportivi, è identica sui canali di rete via cavo e sulle reti dei gestori IPTV. I diritti di trasmissione di contenuti sportivi in Svizzera così come in altri Paesi vengono assegnati periodicamente attraverso una procedura in materia di concorrenza alla quale, ad esempio, partecipano anche i gestori di reti via cavo. Inoltre, numerose offerte sportive e di intrattenimento sono in concorrenza fra loro.

Gli investimenti ingenti effettuati da Swisscom e Cinetrade allo scopo di essere in grado di proporre trasmissioni sportive trascurate in passato in Svizzera sotto forma di contenuti interessanti per Pay-TV, giustificano pertanto un’esclusiva parziale sulla diffusione tramite la piattaforma Swisscom TV. Senza un’esclusiva parziale gli investimenti non possono essere protetti in misura sufficiente. Swisscom e Cinetrade confidano che la COMCO giungerà alla stessa conclusione nel corso della sua indagine.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com