Meta-navigazione

Comunicato stampa

Sicuri sulla rete – anche in viaggio

Berna, 09 dicembre 2014

La navigazione mobile è semplice e veloce, ma nasconde anche nuovi pericoli legati alla cybercriminalità. Mentre il traffico dati sulla rete mobile di Swisscom è automaticamente codificato, su molte reti WLAN pubbliche la situazione è differente. Swisscom offre con Safe Connect un’app che consente ai clienti di navigare in modo sicuro e semplice anche sulle reti WLAN di terzi. L’app è disponibile da subito per Android e iOS e ha un costo di CHF 5.– al mese.

Al giorno d’oggi è possibile scrivere e-mail, fare la spesa online o pagare le fatture mediante online banking anche in mobilità. Per questo, smartphone e tablet sono sempre più soggetti agli attacchi provenienti dalla rete, visto che su questi dispositivi si trovano molti dati personali sensibili. «La nuova app Safe Connect protegge i dati privati poiché l’intero traffico dati passa attraverso una connessione personale codificata», spiega Egon Steinkasserer, responsabile Innovation presso Swisscom. Gli utenti dispongono quindi della migliore protezione possibile a livello mondiale dagli attacchi degli hacker quando utilizzano una WLAN pubblica, ad esempio in un hotel o in un bar. Inoltre, Safe Connect blocca automaticamente l’accesso a siti web o malware pericolosi noti. A tal fine Swisscom collabora con la ditta Symantec.

 

Utilizzare in sicurezza due dispositivi contemporaneamente

Con Safe Connect i clienti possono navigare su due dispositivi in tutta sicurezza. È possibile provare l’app per 30 giorni gratuitamente. Si può acquistare l’abbonamento direttamente nei rispettivi app store già a CHF 5.– al mese oppure CHF 29.– all’anno.

L’app Safe Connect viene lanciata con il nuovo marchio «nova» di Swisscom che contraddistingue i prodotti e i servizi le cui ottimizzazioni future saranno sviluppate in collaborazione con i clienti.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com