Meta-navigazione

Comunicato stampa

Catastrofe sismica in Nepal: Swisscom e i suoi collaboratori donano alla Catena della Solidarietà 250’000 franchi

Berna, 05 maggio 2015

La scorsa settimana Swisscom ha indetto una raccolta interna di fondi a favore delle vittime del terremoto in Nepal. I collaboratori hanno offerto più di 100'000 franchi. Swisscom ha raddoppiato questo importo. La somma complessiva delle donazioni di Swisscom e dei suoi collaboratori a favore della Catena della Solidarietà ammonta pertanto a 250’000 franchi. «Tutti noi siamo stati molto toccati dalla catastrofe e dal dolore delle persone in Nepal. Grande, quindi, è stata la partecipazione dei nostri collaboratori», ha affermato Res Witschi, responsabile Corporate Responsibility all’interno di Swisscom.

Inoltre, per un mese Swisscom esonera i propri clienti dal pagamento dei costi delle conversazioni da e verso il Nepal nell’intento di facilitare il più possibile alla popolazione e agli enti assistenziali il contatto con i propri congiunti e collaboratori sul posto.

Swisscom sostiene la Catena della Solidarietà da 69 anni in veste di partner fornendole un contributo di sponsorizzazione annuo e prestazioni materiali nel settore della comunicazione. Le prestazioni erogate in occasione della giornata nazionale di raccolta di fondi della Catena della Solidarietà comprendono l’infrastruttura dei Call Center e i numeri di telefono gratuiti, incluse le relative tasse di connessione.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com