Meta-navigazione

Comunicato stampa

Swiss Re opta per lo Swisscom Cloud

Berna, 26 aprile 2016

Per i prossimi cinque anni la compagnia di riassicurazione globale si affiderà allo Swisscom Cloud per l’infrastruttura, le banche dati e la piattaforma di sviluppo.

Quando si verificano catastrofi naturali, la compagnia di riassicurazione Swiss Re è chiamata ad agire rapidamente, in particolare per stabilire a quanto ammonta il sinistro. Per questo motivo i suoi 12’500 collaboratori presenti nelle 70 sedi dislocate in tutto il mondo hanno bisogno di dati affidabili e a portata di clic. Ecco perché Swiss Re ha scelto lo Swisscom Cloud. Swisscom fornisce l’infrastruttura, la piattaforma di sviluppo, l’ambiente runtime, le banche dati e l’IT Service Management da un’unica fonte. Nelle prestazioni sono inclusi Infrastructure as a Service (IaaS), Platform as a Service (PaaS), Database as a Service (DBaaS), un layer d’integrazione globale, il Service Management e portali self-service. L’introduzione di servizi privati d’infrastruttura e di piattaforma (IaaS e PaaS) costituisce una prima tappa verso la messa a disposizione di un’offerta cloud ibrida presso Swiss Re.

 

L’Enterprise Cloud assicura agilità

Swisscom gestisce l’infrastruttura in questione sul cosiddetto Private Enterprise Cloud, una versione altamente sicura dello Swisscom Cloud per la gestione di infrastrutture classiche. L’Enterprise Cloud presenta un’architettura ultramoderna in grado di mettere a disposizione e fatturare in automatico i servizi. Infrastructure as a Service permette a Swiss Re di adeguare facilmente la capacità di memoria e la potenza di calcolo alle proprie esigenze in materia di risorse. «Il nostro ruolo di provider interno di servizi informatici è in piena trasformazione. Siamo sempre di più un service broker e integrator per l’azienda e intendiamo proporre servizi al miglior costo possibile», dichiara Manfred Kaufmann, Head of IT Shared Production Services di Swiss Re.

A tale scopo, il servizio IT di Swiss Re si affida all’infrastruttura IT di Swisscom che è performante, presenta un’elevata disponibilità ed è vantaggiosa in termini di costi. Ciò consente al gruppo di riassicurazione di mantenere la propria agilità e flessibilità di fronte ai rapidi sviluppi tecnologici.

 

Accesso più rapido al mercato grazie all’Application Cloud di Swisscom

Swiss Re svilupperà nuove soluzioni nell’Application Cloud di Swisscom. Swisscom punta su moderni metodi di software design come la scomposizione funzionale di software in microservizi cloud-native debolmente accoppiati, tutti scalabili orizzontalmente e facili da adattare. Inoltre, Swisscom utilizza Cloud Foundry, lo standard settoriale di piattaforme open-source cloud-native.

 

Accompagnare la trasformazione

Oltre alla maggiore agilità per le proprie attività e all’adeguatezza tecnologica perfetta, l’elemento determinante per la scelta della compagnia di riassicurazione è stata la conservazione dei dati in Svizzera per applicazioni critiche. Swisscom gestisce il cloud nei propri centri di calcolo ultramoderni. La fase di progetto durerà sino a fine 2016, poi si passerà gradualmente all’attività operativa. In futuro Swisscom offrirà i propri Cloud Services anche al di fuori della Svizzera, a sedi internazionali, partendo da Hong Kong e dagli Stati Uniti. Marcel Walker, Head of Cloud & Datacenter Services presso Swisscom, dichiara: «Approfittiamo vicendevolmente dello scambio tecnologico, rimanendo così al passo con i tempi. Accompagniamo IT Shared Production Services di Swiss Re nella trasformazione in service broker e integrator.» Con la messa a disposizione di IaaS e PaaS dallo Swisscom Cloud e lo sviluppo continuo dei Cloud Services, IT Shared Production Services contribuisce in maniera sostanziale al processo di trasformazione digitale di Swiss Re.

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com