Meta-navigazione

Comunicato stampa

Test reti «connect»: Swisscom riceve di nuovo un «molto buono»

Berna, 29 novembre 2016

Dopo sette vittorie consecutive, nell’edizione di quest’anno del test sulle reti mobili della rivista specializzata «connect», Swisscom occupa il secondo posto sia in Svizzera che nel confronto a tre (Germania, Austria e Svizzera). Swisscom si congratula con Sunrise per la vittoria di quest’anno. Il potenziamento della rete Swisscom per i 6,6 milioni di clienti di telefonia mobile avanza a passi da gigante: già il 99% della popolazione svizzera naviga sulla 4G/LTE e il 40% ha accesso alla LTE advanced.

«Siamo felici del giudizio "molto buono", anche se avremmo preferito vincere per l’ottava volta consecutiva», ha dichiarato Heinz Herren, CIO e CTO di Swisscom. «Vogliamo continuare a offrire ai nostri clienti la rete migliore e abbiamo in programma un grandissimo potenziamento.» Nell’articolo di presentazione del test la rivista specializzata «connect» ha scritto: «I risultati del test indicano chiaramente che negli ultimi dodici mesi anche Swisscom, vincitrice dell’edizione scorsa, si è migliorata. I clienti Swisscom possono esserne sicuri: in Germania e in Austria gli ottimi risultati di questo operatore lo catapulterebbero direttamente in testa alla classifica.» I risultati mostrano come in Svizzera la concorrenza a livello di infrastrutture funzioni e stimoli le aziende a offrire il meglio. Le clienti e i clienti svizzeri approfittano di una delle coperture cellulari più moderne e capillari al mondo.

 

Il potenziamento della rete prosegue

Le clienti e i clienti fanno un uso sempre più intenso dello smartphone: il fabbisogno di dati mobili raddoppia ogni anno. Per soddisfare questa domanda di capacità e velocità Swisscom potenzia continuamente la sua rete mobile: già il 99% della popolazione svizzera è coperto dalla 4G/LTE Swisscom e circa il 40% dalla LTE advanced (velocità massima di 300 Mbit/s). Per garantire una capacità sufficiente nei luoghi più frequentati Swisscom ha sviluppato le antenne nei pozzetti per cavi. Dopo il successo del pilota nelle città di Basilea, Berna, Losanna e Zurigo sono ora in corso le trattative con altri comuni e città per l’installazione di nuove antenne. Nel 2016 Swisscom ha investito un totale di 1,8 miliardi di franchi nella sua infrastruttura.

 

Oltre al potenziamento della rete mobile con la 4G/LTE, Swisscom sta portando avanti le ricerche sulla nuova generazione della telefonia mobile: la 5G. Insieme a Ericsson e al Politecnico federale di Losanna (EPFL) in veste di partner di ricerca, Swisscom ha dato vita al programma «5G for Switzerland» e sta lavorando intensamente allo sviluppo del nuovo standard di telefonia mobile, la cui attivazione è prevista per il 2020.


Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com