Meta-navigazione

Comunicato stampa

Velocità in gigabit nella rete mobile di Swisscom

Berna, 20 dicembre 2017

L'espansione della rete mobile in gigabit con maggiore velocità e più capacità procede con grande rapidità. Fin da ora in 11 città e 15 Swisscom Shop viene fornita una velocità che arriva a 1 gigabit al secondo. Swisscom si sta ritagliando così un ruolo di precursore dell'espansione della rete 4G in tutto il territorio svizzero. Con il 99% di copertura 4G e l'80% di copertura 4G+- (con velocità che raggiungono 300 Mbit/s), la rete dispone della migliore copertura della popolazione in Svizzera. Swisscom persegue l'obiettivo di fare in modo che entro la fine del 2018 oltre il 30% della popolazione svizzera possa beneficiare della velocità in gigabit. Questa velocità può essere sfruttata già oggi con smartphone selezionati di diversi produttori.

«Per continuare ad offrire ai nostri clienti oggi e in futuro la migliore esperienza di rete possibile, stiamo portando avanti in maniera massiccia l'espansione in gigabit nella nostra rete mobile», afferma Heinz Herren, CIO & CTO Swisscom. «Questa espansione segna un'importante fase di sviluppo nella direzione dell'estensione in 5G della nostra rete.» Nell'estate 2017 Swisscom ha attivato a Zurigo la prima sede gigabit ed è stata il primo fornitore in Svizzera a farlo, sottolineando così il suo primato tecnologico. Fin da subito sono state dotate puntualmente di velocità in gigabit le seguenti città: Zurigo, Berna, Ginevra, Basilea, Losanna, Lugano, San Gallo, Lucerna, Sitten, Coira e Friburgo. Parallelamente, con i cellulari adeguati predisposti per i gigabit i clienti possono sperimentare questa enorme velocità anche in 15 Swisscom Shop selezionati. Al momento questa velocità è supportata da dodici smartphone di diversi produttori di apparecchi.

 

Swisscom leader in Svizzera nell'espansione della rete in gigabit

Swisscom sta aumentando ulteriormente la potenza della sua straordinaria rete 4G+ e alla fine del 2018 fornirà a oltre il 30% della popolazione svizzera una velocità di 1 Gbit/s. In collaborazione con il proprio partner Ericsson, Swisscom sta lavorando alacremente allo sviluppo ulteriore della propria rete mobile 4G e copre il 60% della popolazione svizzera con velocità che raggiungono i 450 Mbit/s e l'80%, i 300 Mbit/s. Il 4G è fornito al 99% della popolazione. L'espansione della rete in gigabit è un passo in avanti significativo verso il 5G, nel quale Swisscom sta investendo in modo mirato. E’ già a partire dall'estate 2016 che Swisscom, nell'ambito del suo programma «5G for Switzerland» sta portando avanti in maniera massiccia lo sviluppo del 5G, l'ultima generazione di rete mobile. A giugno del 2017 Swisscom ha presentato nella propria rete mobile applicazioni 5G come Network Slicing, 20 Gbit/s di velocità e NB IoT, ritagliandosi così ulteriormente il ruolo di precursore nell'introduzione del 5G in Svizzera. Swisscom accoglie pertanto con favore anche la decisione della Confederazione di mettere in atto già nel 2018 l'assegnazione delle frequenze delle bande 5G in Svizzera. Una decisione importante affinché l'introduzione del 5G in Svizzera possa avvenire il più rapidamente possibile.

 

La tecnologia in gigabit

Per offrire ai propri clienti l'innovativa velocità in gigabit, Swisscom combina all'interno della rete mobile tramite Carrier Aggregation le quattro frequenze LTE, ossia 800, 1800, 2100 e 2600. Inoltre, queste frequenze vengono integrate con 4x4 MiMo (Multiple input Multiple output) e la modulazione 256QAM. In questo modo, i clienti possono beneficiare di maggiore capacità nella rete. Alla fin fine, la velocità effettiva dipende da quanti clienti accedono allo stesso momento alla rete mobile in un determinato punto.

 

I seguenti smartphone possono sfruttare la rete mobile in gigabit:

iPhone x

iPhone 8

iPhone 8 Plus

HTC U11

Huawei Mate 10 pro

Huawei P10 plus

Samsung Galaxy Note 8

Samsung Galaxy S8

Samsung Galaxy S8+

Sony Xperia XZ premium

Sony Xperia XZ1

Sony Xperia XZ1 compact

 

Ampliamento delle reti per Internet delle cose

Presto collegate in rete ci saranno più cose che persone. Swisscom sta già realizzando oggi le reti per le cose: dopo l'ampliamento della Low Power Network (LoRaWAN) a livello nazionale, nel 2018 prenderà il via il graduale ampliamento delle due tecnologie IoT basate sulla rete di telefonia mobile, la Narrow Band-IoT e la LTE Cat-Mi. Dall'autunno 2017 i clienti possono già testare queste tecnologie nella rete Live in due sedi pilota a Losanna e Zurigo.

 

Contatto

Swisscom AG
Media Relations
3050 Bern

media@swisscom.com