Meta-navigazione

400 metri quadrati per l’innovazione


400 metri quadrati per l’innovazione

Swisscom ed Ericsson si preparano all’avvento della tecnologia di comunicazione mobile di nuova generazione


Con il Digital Lab sul campus del Politecnico federale di Losanna (EPFL), Swisscom contribuisce al dinamismo innovativo nella regione del Lago di Ginevra. Il Digital Lab riunisce in 400 metri quadrati tutti i componenti e il know how necessari per potersi distinguere nell’era digitale. Nei workshop dedicati all’innovazione le aziende possono avvalersi di tutto questo per svilupparsi ulteriormente. 

Le tecnologie digitali come l’intelligenza artificiale, l’internet delle cose o il cloud computing portano con sé nuove forme di scambio di informazioni, collaborazione, intrattenimento e lavoro. Il contesto economico sta vivendo un’era di grandi cambiamenti e, allo stesso tempo, le condizioni concorrenziali esistenti si evolvono a ritmi vertiginosi. Il Digital Lab si prefigge di accompagnare attivamente con il suo know-how le aziende sulla via verso la trasformazione digitale. Swisscom e il Politecnico federale di Losanna condividono le loro attuali conoscenze derivanti da pratica e ricerca. In cambio, gli studenti possono farsi un’idea delle esigenze dell’economia accedendo a esempi di applicazione orientati alla pratica.


Ambiente innovativo aperto per prepararsi al futuro digitale

Lo Swisscom Digital Lab riunisce in un luogo, unico nella Svizzera romanda, tutti i componenti e il know-how necessari per potersi distinguere nell’era digitale. Esso si estende per oltre 400 metri quadrati nel cuore del campus del Politecnico federale di Losanna a Ecublens. Questo centro di competenza per la digitalizzazione aiuta le aziende ad accelerare l’attuazione della propria strategia di digitalizzazione. In concreto, i clienti della divisione operativa Enterprise Customers di Swisscom possono accedere per un determinato periodo al Digital Lab al fine di sviluppare un prototipo. Integrano i team interdisciplinari di specialisti in materia di digitalizzazione con le loro competenze e, durante la realizzazione del progetto, ricevono il supporto necessario – software, coaching o tecnologia – per lo sviluppo di una prima versione della loro soluzione. Inoltre, in questa fase hanno l’occasione di provare nuovi metodi di lavoro agili e procedure di Rapid Prototyping, essenziali per il successo dei progetti d’innovazione.



Partnership su tre pilastri

La partnership di Swisscom e del Politecnico federale di Losanna prevede, oltre al Digital Lab, anche lo sviluppo attivo di un ecosistema per l’innovazione digitale, ad esempio il sostegno di start-up, nonché manifestazioni incentrate sulla digitalizzazione. I temi pianificati spaziano dall’intelligenza artificiale alla robotica, dall’internet delle cose al big data e ai sistemi di archiviazione dei dati.

Photo: Alain Herzog / EPFL