Meta-navigazione

Più All IP


Più All IP

Per mettere fuori servizio delle vecchie tecnologie è cruciale il cambio verso All IP


Nel 2017 All IP entra nella fase finale del processo di attuazione, giusto prima che Swisscom proceda alla graduale messa fuori servizio delle vecchie tecnologie a partire dal 2018. Oltre 1,5 milioni di collegamenti – circa il 70 per cento dei clienti di Swisscom – sono già stati migrati su All IP e possono così utilizzare i servizi come il filtro per le chiamate pubblicitarie indesiderate (Callfilter). L’esercizio delle chiamate d’emergenza – ad esempio negli ascensori – è garantito dalla comunicazione mobile e dalle soluzioni di rete fissa.

Al momento della migrazione i clienti beneficiano dell’assistenza Swisscom o di uno dei suoi partner regionali. Per gli utenti della tecnologia analogica e ISDN questo supporto è particolarmente importante poiché un servizio di consulenza e formazione personalizzato sono garanzia di sicurezza. Essi, inoltre, possono beneficiare dei vantaggi offerti dai servizi All IP, fra cui una migliore qualità vocale, le liste nere personali o il filtro per le chiamate pubblicitarie indesiderate (Callfilter).

Chiamate d’emergenza

Anche la sicurezza operativa degli allarmi o delle chiamate d’emergenza è regolarmente al centro di discussioni. In effetti, siccome per All IP è necessaria l’alimentazione elettrica, ci si chiede se è possibile garantire le chiamate d’emergenza, ad es. negli ascensori. Gli specialisti di Swisscom hanno trovato una soluzione semplice che può essere integrata a un costo contenuto sotto forma di un complemento a batteria e di un failover mobile opzionale.