Meta-navigazione

Attivazione rapida


Attivazione rapida

In futuro la carta SIM sarà integrata nell’apparecchio


L’eSIM sta interessando in ugual misura gli operatori di rete mobile, la politica e i media. L’acronimo sta per embedded SIM-Card. Si tratta di una carta SIM integrata in modo fisso in dispositivi mobili che può quindi essere programmata a distanza. Ciò offre a concorrenti con una presenza su scala mondiale come Google o Apple la possibilità di accedere al mercato della comunicazione mobile senza una propria rete, ma consentirà anche di snellire i processi degli operatori attuali. Le prime applicazioni nella comunicazione macchina-macchina (M2M) e nelle auto sono già in funzione.
 
L’eSIM è già in uso in auto intelligenti e in alcuni iPad. Anche Swisscom la impiega fin d’ora nell’ambito M2M. Per quanto riguarda i clienti finali, essa vuole lanciare sul mercato i primi prodotti nel corso di quest’anno ed essere così fra i primi del settore a proporre questa innovazione. I clienti potranno così mettere in funzione più rapidamente i propri apparecchi – senza doversi recare in uno Shop o dover attendere la consegna per posta.