Meta-navigazione

Sicuri, più sicuri - non sicuri?

Gli attacchi alla sicurezza diventano sempre più mirati - e offrono opportunità di mercato

La storia delle intercettazioni NSA rafforza gli standard e i prodotti europei. È questa la conclusione a cui è giunto Michael Beck, responsabile della sicurezza IT della Thales SA, in occasione della presentazione del 25° libro bianco a Zurigo. Avrebbe infatti dimostrato che per ridurre al minimo i rischi del cyber-spazio occorrono strategie nazionali, cloud dati e canali di comunicazione sicuri, nonché la codifica di tutti i dati. Questa tesi è stata sostenuta anche da Sonja Meindl, Country Manager di Alps: nel suo report CheckPoint 2013 sulla sicurezza, relativo a circa 10’000 aziende, ha messo in guardia contro una minaccia sempre più mirata e in rapida evoluzione. L’88% delle aziende interessate lamenterebbe almeno un episodio di perdita di dati non ammessa. Per questo consiglia di adottare una protezione supplementare tramite software.