Meta-navigazione

Che splendore!

Big Data offre delle opportunità

Big Data è perlopiù considerato un rischio, mentre in realtà offre anche delle opportunità per risolvere problemi sociali ed ecologici consentendo ad esempio di evitare le code o di fare previsioni circa la diffusione di epidemie. Al Forum di Sasso San Gottardo, il 13 gennaio scorso, il Consigliere nazionale Balthasar Glättli, il professore dell’ETH Dirk Helbing e lo specialista di Swisscom Victor Schlegel hanno discusso di questa e di molte altre possibilità offerte dall’elaborazione di grandi quantitativi di dati. Nel corso dell’appassionante incontro all’Impact Hub di Zurigo, che ha visto la partecipazione di una sessantina di persone, sono state presentate le molteplici possibilità di impiego ad esempio in ambito sanitario e nella gestione del traffico.

 

Nota relativa alla manifestazione: A chi appartengono i dati relativi ai movimenti corporei?

Bracciali per il fitness, smartwatch e simili stanno vivendo un boom. Questo tipo di wearable invia i dati raccolti relativamente ai movimenti corporei in internet, dove le prestazioni possono essere visualizzate nel web browser o in diverse app sotto forma di valutazioni e grafici. Spesso però non si capisce bene quali dati vengono raccolti e chi finisce per utilizzarli. Un incontro dell’incaricato federale per la protezione dei dati di Berna si occupa il 28 gennaio delle domande in questo ambito.