Meta-navigazione

Dopo perché è sempre meglio

Il rapporto del Consiglio federale sul mercato delle telecomunicazioni rileva progressi e la necessità di effettuare una revisione

Nel terzo rapporto sul mercato delle telecomunicazioni appena pubblicato, il Consiglio federale riconosce le buone prestazioni del mercato e l’accentuato clima d’investimento in Svizzera. Pertanto prevede una revisione in due tappe: non ritiene urgenti né un eventuale cambio di regime per la regolamentazione degli accessi né ulteriori misure concernenti la neutralità della rete; questi punti vanno affrontati in una seconda fase. Con un messaggio entro fine 2015 occorre affrontare solo i temi  per i quali sussiste un’attuale necessità d’intervento. Ciò riguarda fra l’altro la definizione dei servizi di telecomunicazione, il roaming, l’introduzione di una cosiddetta competenza «ex officio» per la ComCom nonché prescrizioni più adeguate nel settore della protezione dei giovani dai media e della protezione dei consumatori.