Meta-navigazione

Tecnologia di punta


Tecnologia di punta

Connubio di rete telefonica fissa e mobile per una maggiore velocità di trasmissione


Ora la tecnologia di rete fissa DSL e lo standard di telefonia mobile LTE possono essere combinati in un cosiddetto Bonding. In una prima fase la tecnologia consente di raggiungere larghezze di banda aggregate fino a 20 Mbit/s. In un secondo momento ne verranno testate anche di superiori. A tale scopo, Swisscom ha messo a punto un ricevitore LTE innovativo che riprende il flusso di dati della rete mobile e lo trasmette al router DSL tramite WLAN. Il router è dotato di un software intelligente che raggruppa i flussi di dati della rete fissa e mobile, mettendo così a disposizione del cliente velocità supplementari. Swisscom rientra nella rosa delle società di telecomunicazione che svolgono un ruolo pionieristico nell’introdurre il DSL+LTE Bonding in Europa.

Il volume di traffico di dati su rete fissa raddoppia ogni 16 mesi. Per far fronte a quest’evoluzione Swisscom amplia rapidamente la propria rete e allo stesso tempo sviluppa tecnologie di rete innovative. Ne è un esempio il DSL+LTE Bonding, la soluzione di Swisscom che combina rete mobile e fissa. Nel quadro di un progetto pilota puntiamo a fare esperienze con alcuni clienti privati. La disponibilità di DSL+LTE Bonding e la larghezza di banda effettiva dipendono dalla lunghezza della linea di rame della rete fissa e dalla copertura della rete mobile 3G o 4G presso il domicilio del cliente. L’impiego della nuova tecnologia è particolarmente adatto per gli utenti che si trovano a più di 200 metri dal collegamento in fibra ottica più vicino e dispongono di copertura della rete mobile.