Meta-navigazione

Ruolo di punta


Position de tête

La Svizzera è campione europeo


La Svizzera non solo ha mantenuto, ma ha addirittura migliorato la sua eccellente posizione nella classifica mondiale delle nazioni con maggiore copertura a banda larga. Lo conferma l’edizione attuale del rapporto «State of the Internet» di Akamai (terzo trimestre 2015). La Svizzera sta andando molto bene soprattutto in termini di velocità elevate e registra ad es. la maggiore copertura in Europa per quanto riguarda velocità superiori a 10 Mbit/s.

Akamai pubblica i seguenti confronti relativi alle velocità di banda larga: media generale sulla copertura a banda larga (Svizzera al 4° posto nella classifica mondiale e al 3° posto nella classifica europea) nonché coperture a banda larga >4 Mbit/s (CH 8/6), >10 Mbit/s (CH 2/1), > 15 Mbit/s (CH 4/3) e dal 2015 anche > 25 Mbit/s (CH 6/4).
Nella classifica europea la Svizzera si contende di norma i primi posti con i paesi nordici e i Paesi Bassi. Germania e Austria si situano a metà classifica, Francia e Italia sono i «fanalini di coda».

La Corea del Sud emerge come numero uno assoluto nel ranking mondiale in tutti i confronti. Per contro, il Giappone non rientra più nella Top 5 in nessuno dei confronti, dove ritroviamo invece per il rotto della cuffia Hongkong. Le nazioni europee in testa alla classifica (Svezia, Norvegia, Svizzera e Paesi Bassi) sono in netto recupero e si alternano ai primi posti (in base alla velocità).

Aumenta la distanza con i nostri Paesi confinanti Germania, Francia, Italia e Austria. La velocità internet in Svizzera misura in media 16,2 Mbit/s. Seguono nettamente distanziati la Germania (11,4 Mbit/s) e l’Austria (11,4 Mbit/s). Nelle ultime fila troviamo Francia (8,2 Mbit/s) e Italia (6,5 Mbit/s). Il confronto nel lungo periodo mostra di quanto la Svizzera abbia distanziato i propri Paesi confinanti. I Paesi confinanti non riescono a raggiungere la Svizzera neanche negli altri quattro confronti.

Grafik_Agenda2020_d