Meta-navigazione

Esperienze importanti


Esperienze importanti

Prima trasmissione mobile di dati in una rete prettamente 5G a Burgdorf


In collaborazione con Ericsson, Swisscom costruisce una rete 5G completa, impostata secondo l’ultimo standard 5G, rete tramite la quale hanno già avuto luogo con successo prime trasmissioni di dati 5G. Con questa rete Swisscom testa l’ultima generazione di rete mobile in condizioni reali e in un’area urbana. Le esperienze raccolte confluiranno nell’ulteriore ampliamento della rete 5G.

A Burgdorf, Swisscom dispone di una licenza di prova per trasmettere sulle frequenze necessarie per 5G e per eseguire le rispettive prove sul campo. In questo contesto vengono testati velocità, tempi di reazione, beamforming (in futuro consentirà la trasmissione dati ancora più efficiente poiché si focalizza sui segnali dell’utente), slicing (assicura le capacità di rete per singole applicazioni e quindi i rispettivi Service Level) come pure la connessione alla rete 4G. E tutto ciò in condizioni reali e in un’area urbana. Attualmente è in esercizio un sito d’antenna 5G a Burgdorf ma prossimamente ne seguiranno altri dieci con 5G sempre a Bugdorf e dintorni. 5G schiude opportunità del tutto nuove ed è di grande importanza anche per la piazza economica nazionale, perciò, in qualità di primo fornitore di servizi di comunicazione mobile della Svizzera, Swisscom vuole disporre in più sedi specifiche di 5G fino alla fine del 2018. Dopo l’asta delle frequenze e la disponibilità di primi terminali, i clienti in sedi selezionate potranno approfittare di 5G.
  

Comunicato stampa del 4 settembre 2018


5G per regioni rurali

5G può fornire un multiplo delle prestazioni alle economie domestiche private in località isolate. Grazie a un cosiddetto Fixed Wireless Access (FWA), singoli edifici e appartamenti vengono collegati tramite comunicazione mobile all’internet veloce. A tale scopo non occorrono né cavi né fibra ottica. FWA dispone di grande potenziale, in particolare nelle zone rurali remote. In futuro, la tecnologia potrebbe essere utilizzata come integrazione dell’infrastruttura di rete fissa, contribuendo ad aumentare la disponibilità della banda ultralarga.
  

Maggiori informazioni sulla banda ultralarga in montagna