Meta-navigazione

Referenza SSR


Un servizio pubblico per la Svizzera!

La SSR è uno dei maggiori clienti di Swisscom Broadcast. Ci occupiamo della gestione di oltre mille impianti di trasmissione in tutto il paese.


La SSR si è affidata a noi. Swisscom Broadcast gestisce 1350 impianti di trasmissione e si occupa interamente della loro manutenzione. Nel giro di soli due anni, Swisscom Broadcast, assieme alla SSR, ha catapultato le proprie reti radiofoniche e televisive nel XXI secolo, dotandole di 200 trasmettitori DAB, 250 trasmettitori DAB-T e 350 ponti radio. La disponibilità dei servizi è molto elevata, in quanto il Network Management Center (NMC) e gli esperti delle Field Forces risolvono i problemi con professionalità e rapidità.




Intervista

Silvio Studer, Chief Technical Officer (CTO) SRG

Nel corso di questa intervista ci spiega perché è sodisfatto del servizio di Swisscom Broadcast.


Come ha vissuto la fase di costruzione?

Anche se abbiamo applicato queste tecnologie completamente nuove molto presto rispetto alle altre nazioni, predominava un clima di cambiamento ricco di motivazione, e i tecnici erano animati da un autentico spirito pionieristico.


Il servizio di Swisscom Broadcast: top o flop?

Decisamente top. SSR e Swisscom Broadcast hanno definito congiuntamente i criteri di qualità e nel contratto di servizio la stessa qualità è regolata anche attraverso il prezzo. Fatto salvo per rarissime eccezioni, questi requisiti di qualità sono stati sempre soddisfatti, e molto spesso decisamente superati.


Come giudica la collaborazione con Swisscom Broadcast?

Da entrambe le parti abbiamo professionali team dotati della migliore esperienza. I regolari incontri di pianificazione e coordinazione garantiscono il mantenimento di questo elevato livello di cooperazione, e dove necessario il suo miglioramento. SSR e Swisscom Broadcast parlano la stessa lingua. Inoltre Swisscom Broadcast conosce i nostri problemi e si impegna costantemente per trovare soluzioni valide e durature.


Come vede il futuro della trasmissione terrestre?

Solo Dio lo sa! A lungo termine faticheremo a poterci permettere due tecnologie di diffusione radiofonica (FM e DAB) e presto anche la copertura TV lineare (DAB-T) passerà in secondo piano in Svizzera. Al contrario, sembra acquisire un’importanza sempre maggiore l’utilizzo mobile di contenuti mediatici, e pertanto si svilupperanno delle nuove tecnologie di diffusione per soddisfare queste esigenze. Già oggi le giovani generazioni prendono le distanze dalla fruizione classica dei media, e utilizzano offerte lineari tramite WLAN.


Per maggiori informazioni sulla SSR, visitare il sito www.srg.ch