Comunicato stampa



Swisscom amplia l’offerta M2M con l’Application Enablement Platform basata sul cloud

Berna, 22 settembre 2014


Le macchine e gli oggetti in grado di comunicare tra loro (machine-to-machine) sono diventati oggigiorno uno standard in molti settori operativi. Finora, un’azienda doveva investire molto tempo e risorse IT per equipaggiare un prodotto. Con l’Application Enablement Platform basata sul cloud, Swisscom consente di collegare rapidamente i prodotti a internet grazie a componenti standardizzate e con oneri contenuti per lo sviluppo.

Lampioni, impianti di refrigerazione, biciclette, edifici, automobili, ascensori: la lista dei prodotti e degli oggetti capaci di comunicare tra loro è infinita. Per trasformarli in strumenti intelligenti, sono necessarie diverse fasi e componenti: la comunicazione tramite la rete mobile (modulo di comunicazione, connettività), l’infrastruttura IT (server, banca dati, risorse), dei processi adeguati e lo sviluppo di nuovi servizi. Tutto questo richiede tempo e risorse.



Prodotti intelligenti presenti velocemente sul mercato

«La nuova Application Enablement Platform (AEP) permette ai nostri clienti di concretizzare rapidamente le idee imprenditoriali e collegare subito i prodotti a internet con delle componenti standardizzate basate sul cloud», afferma Gerhard Schedler, responsabile dello Swisscom M2M Centre of Competence. L’AEP riproduce virtualmente i processi e gli apparecchi nel cloud, collega le componenti direttamente tra loro, comunica con tutti i dispositivi M2M e i moduli, trasmette i dati in tutta sicurezza e li salva. Inoltre, permette di connettere facilmente le app per gli smartphone, i sistemi ERP o le applicazioni del web. «Con l’AEP i nostri clienti trasformano i prodotti isolati in oggetti intelligenti che sin dall’inizio sono integrati negli iter aziendali e consentono dei processi di gestione automatizzati. E ciò senza dover ricorrere a risorse IT supplementari», sottolinea Gerhard Schedler.



La trasmissione compressa dei dati è sinonimo di efficienza

All’incirca 700 partner di roaming internazionali assicurano la copertura di rete a livello globale. E mentre altre soluzioni presuppongono l’invio di pacchetti di dati voluminosi e un’analisi quasi esclusivamente su server, con l’AEP tutto è già previsto nel modulo di comunicazione. I dati direttamente rilevanti inviati in modalità altamente compressa vengono definiti in questa fase, così come i dati trasmessi solamente a intervalli regolari. I vantaggi si traducono in volumi di dati più ridotti e quindi in una trasmissione maggiormente efficiente. Il salvataggio dei dati ha luogo nei centri di calcolo di Swisscom in Svizzera.



Una gestione sicura degli apparecchi come applicazione aggiuntiva

L’AEP comprende inoltre componenti preintegrate che consentono la telegestione degli apparecchi mobili e dei processi. Gli adeguamenti a distanza delle configurazioni e del firmware sono gestiti centralmente e gli eventuali problemi possono essere analizzati e risolti dall’ufficio. I costosi interventi in loco vengono così ridotti al minimo.

Maggiori informazioni su M2M di Swisscom:

www.swisscom.ch/m2m

Maggiori informazioni su AEP di Swisscom



Swisscom M2M Centre of Competence

Das Swisscom M2M Centre of Competence wurde zur Unterstützung von Kunden mit regionalen und globalen Anforderungen gegründet. Neben der flexiblen Connectivity-Management-Plattform (CMP) und der branchenweit führenden Roaming-Abdeckung ist Swisscom damit auch in der Lage, Unternehmen jeder Grösse von der Konzeption über die Planung bis zur Implementierung von zukunftsweisenden M2M Lösungen zu begleiten. Die Angebotspalette umfasst unter anderem Lösungen im Bereich von Smart Metering, Mobile Payment, Flottenmanagement, Tracking & Tracing sowie Smart Home.