Meta-navigazione

Comunicato stampa


Swisscom soddisfa lo standard industriale globale per Platform as a Service

Berna, 16 dicembre 2015


Swisscom è la prima azienda al mondo a ottenere la certificazione Cloud Foundry per l'impiego di standard industriali in ambienti Platform as a Service (PaaS). Con l'Application Cloud di Swisscom le aziende restano indipendenti, agili, si assicurano il controllo sulle proprie applicazioni e sono più veloci sul mercato.



Utenti e fornitori di Cloud Foundry si sono accordati a San Francisco per uno standard industriale globale per Platform as a Service e hanno lanciato una certificazione Cloud Foundry. Sette aziende, fra cui colossi come IBM, SAP, HPE e Huawei, hanno fornito la prova dello standard industriale globale in PaaS e hanno ricevuto la certificazione Cloud Foundry. Swisscom è tra i principali pionieri del cloud e ha ricevuto la certificazione con l'Application Cloud, la sua PaaS per servizi cloud-native.


Ai fini della certificazione Cloud Foundry, la piattaforma è sottoposta a test e deve soddisfare i più elevati criteri di sicurezza e affidabilità. Il nuovo standard industriale per PaaS garantisce indipendenza alle aziende al di là delle infrastrutture cloud e dei fornitori di servizi. Le aziende possono scegliere quali applicazioni gestire localmente e quali affidare al provider; lo standard garantisce una gestione senza interruzioni negli ambienti cloud ibridi. Marco Hochstrasser, Head of Application Cloud per Swisscom dichiara: "Siamo fieri di essere non solo membri fondatori di Cloud Foundry, ma anche fra i primi al mondo ad avere un prodotto certificato sul mercato. Ce lo conferma ancora una volta il nostro ruolo di precursore nei modernissimi ambienti cloud. L'open source sarà il futuro."



La seconda generazione del Cloud Computing


Il mercato delle offerte PaaS è in rapida crescita. Secondo Gartner, nel 2015 ammontava a circa quattro miliardi di dollari USA. Wikibon Research prevede un aumento a 68,3 miliardi di dollari USA nei prossimi dieci anni. Nella prima fase del Cloud Computing le aziende si sono impegnate volontariamente con grandi fornitori di infrastrutture per realizzare l'efficienza in termini di costi. Ora vogliono riprendere il controllo sui propri servizi e operare con agilità. Marco Hochstrasser spiega: "Nei prossimi due anni, un terzo di tutte le nuove applicazioni sarà basato sul cloud e progettato per l'innovazione continua. Poiché nell'era della digitalizzazione la velocità è la chiave del successo".



Application Cloud con conservazione dei dati in Svizzera


Swisscom è coinvolta fin dall’inizio nella Cloud Foundry Foundation e dal 2013 collabora alla creazione del codice sorgente e influenza la direzione strategica della piattaforma. Dall'ottobre 2015 Swisscom offre un'offerta Public Cloud a sviluppatori di software privati e alle aziende in Svizzera, in Europa e negli USA. In tal modo, gli sviluppatori possono predisporre applicazioni in ambienti cloud premendo semplicemente un tasto. L’accesso avviene tramite il portale per sviluppatori di Swisscom. Inoltre, dal 2016 Swisscom offrirà ai clienti aziendali una versione virtual private dell’Application Cloud con istanze dedicate, un portale individuale e il conteggio per fattura. Per entrambe le versioni, Public o Virtual private, vale lo stesso principio: la sovranità dei dati è la massima priorità per Swisscom. Swisscom gestisce il Cloud nei modernissimi centri di calcolo di sua proprietà.

 

Ulteriori informazioni: Application Cloud virtual private:



Informazioni su Cloud Foundry


Cloud Foundry viene sviluppato collettivamente da 55 membri. Fra questi figurano leader nel settore bancario (JPMC, BNY Mellon, Citi, Bloomberg, RBC), delle telecomunicazioni (Verizon, Swisscom, Telstra, Centurylink, NTT, Huawei, Ericsson), dell'industria (GE, Honeywell), del Management Consulting (Accenture, Capgemini, Fujitsu, Toshiba) e grandi fornitori di soluzioni di computing (Pivotal, IBM, SAP, HPE, Intel, EMC, VMware, Cisco). Cloud Foundry è adatto a qualsiasi ambiente cloud, dall'open source agli ambienti multi-vendor e si è affermato come standard in migliaia di aziende.