Chiesa Neo-Apostolica Svizzera


Storie di successi Chiesa Neo-Apostolica Svizzera


«Conveniente, facile da usare, disponibile ovunque: la soluzione di conferencing di Swisscom per noi è l’ideale.»

Erwin Jaggi,
Supporto ICT, Chiesa Neo-Apostolica Svizzera




Ascoltare il servizio divino a distanza via telefono.


La Chiesa Neo-Apostolica conta circa 33 000 membri. Affinché anche i fedeli più anziani o malati possano seguire i servizi divini, la Chiesa Neo-Apostolica punta su una soluzione di Swisscom.



La sfida: garantire la trasmissione in diretta per 1000 famiglie.

Non tutti i membri della Chiesa Neo-Apostolica possono essere fisicamente presenti al servizio divino, in quanto malati o con difficoltà di deambulazione. Nonostante ciò devono poter seguire le prediche in tempo reale tramite conferenza telefonica. «Quando abbiamo iniziato a cercare una soluzione adatta, abbiamo formulato un profilo di requisiti», spiega Erwin Jaggi, responsabile del supporto ICT. «Deve essere possibile trasmettere in diretta da 100 chiese contemporaneamente, raggiungendo tra i 500 e i 1000 membri. Tutti i possibili partner cui ci siamo rivolti ci hanno detto che è impossibile. Tutti eccetto Swisscom, che si è distinta come unico operatore che disponga del personale e dell’infrastruttura tecnica necessari».



La soluzione: alcuni volontari organizzano tutto autonomamente.

Nell’uso quotidiano la nuova soluzione di Swisscom convince su tutta la linea. Nelle singole comunità, alcuni membri volontari organizzano autonomamente le trasmissioni in diretta sul portale Web per le conferenze, inserendo i numeri dei membri da chiamare e definendo gli orari delle trasmissioni. Possono essere programmate anche delle serie, ad es. «una domenica sì e una no dalle 8.45 alle 11». Al resto pensa automaticamente il sistema di conferencing, attivando le conferenze negli orari prenotati e stabilendo le comunicazioni. Mediamente, sono 450 i membri delle comunità rimasti a casa che ricevono una chiamata puntualmente prima dell’inizio del servizio divino. Un operatore di Swisscom monitora il servizio in background, fornendo supporto in caso di problemi.



Il risultato: ogni parola arriva direttamente ai fedeli.

«Conveniente, facile da usare, disponibile ovunque: la soluzione di conferencing di Swisscom per noi è l’ideale», commenta soddisfatto Erwin Jaggi. «Prima avevamo un sistema a selezione manuale e i costi delle chiamate erano superiori del 60 %. Inoltre oggi paghiamo solo i servizi che utilizziamo effettivamente. Grazie ai processi chiaramente definiti e alla formazione da parte del personale Swisscom, i nostri membri volontari programmano il sistema senza difficoltà. In caso di problemi, possono comunque rivolgersi a Swisscom, il cui team addetto al conferencing è molto, molto disponibile, sono fantastici!»

Chiesa Neo-Apostolica Svizzera (PDF)





Chiesa Neo-Apostolica Svizzera utilizza questi prodotti



Conferencing Services

Conferenze telefoniche in tutto il mondo con condivisione Desktop e Instant Messaging. Pagate solo ciò di cui avete bisogno. Per le conferenze più complesse chiedete assistenza in qualsiasi momento allo Swisscom Conferencing Team.