Meta-navigazione

Unia


La storia di successo di Unia


«Swisscom conosce le nostre particolarità regionali.»

Simon Roelly,
Responsabile IT , Unia




Presente in tutta la Svizzera: L'Unia è di casa in tutta la Svizzera. La gestione delle oltre 1'000 postazioni di lavoro informatizzate e del Service Desk è affidata a Swisscom.


Con 200'000 iscritti, l'Unia è il più grande sindacato della Svizzera, presente in 110 sedi in tutto il Paese. L'organizzazione dei lavoratori dell'industria, del commercio, dell'edilizia e del settore privato dei servizi ha come suo cavallo di battaglia la lotta contro lo smantellamento dello stato sociale. Anche il provider IT deve fare propri questi valori e disporre di una rete altrettanto performante.



Situazione di partenza: alla ricerca di una soluzione flessibile

Dopo la fusione delle organizzazioni precedenti Unia, SEI, FOMO e FCTA, l'Unia è diventata nell'ottobre 2004 il più grande sindacato della Svizzera. L'organizzazione dei lavoratori partecipa al dibattito sulla politica sociale e rappresenta 200'000 iscritti di oltre 80 settori, fornendo consulenza legale e pagando, tramite la Cassa Disoccupazione Unia, più di un miliardo di franchi svizzeri di indennità di disoccupazione. Per poter assistere i propri iscritti in loco nel modo migliore, tutte le postazioni di lavoro computerizzate delle 110 sedi in Svizzera devono funzionare perfettamente.

Con la fusione, anche l'IT delle organizzazioni precedenti è stata raggruppata. «Fino a quel momento SEI e FCTA lavoravano con partner IT locali, che mantenevano aggiornato il pacchetto Office», spiega Peter Baumann, responsabile Servizi e Logistica di Unia, che aggiunge: «A quell'epoca i sindacalisti se la cavavano ancora da soli». I clienti erano totalmente eterogenei e non esistevano standard relativi ai software commerciali. Solo l'elenco degli iscritti, con i suoi 200'000 record di dati, era stato raggruppato in una banca dati unica già prima della fusione. «Noi siamo strutturati come una PMI e necessitiamo di strumenti adeguati, tra cui anche l'IT», spiega Peter Baumann. Inizialmente è stata T-Systems ad occuparsi dell'esercizio del parco server decentrato poi, all'avvicinarsi della fine del ciclo di vita degli apparecchi nel 2008, Unia ha pubblicato un bando per la nuova piattaforma.



Soluzione: Thin Client basati su Citrix

Ad aggiudicarsi l'appalto è stata Swisscom che, disponendo di una rete altrettanto estesa di quella di Unia, è in grado di garantire l'assistenza IT a livello locale. Swisscom ha dotato le 110 sedi del sindacato e della Cassa Disoccupazione di oltre 1'000 client. «Il rollout si è svolto rapidamente ed è stato ben coordinato», spiega Simon Roelly, responsabile IT di Unia. Il 1° agosto 2009, dopo sole sette settimane, il sistema è stato messo in funzione, «Forse in alcuni punti un po' troppo velocemente», aggiunge Peter Baumann. A causa di ristrutturazioni all'interno di Swisscom, ci sono stati dei cambiamenti a livello di personale, motivo per il quale alcuni compiti sono rimasti inizialmente in sospeso. La fornitura delle stampanti multifunzionali ad esempio ha subito dei ritardi in quanto il produttore aveva difficoltà di consegna. «Il livello dell'IT di Unia dipende dall'efficienza del nostro provider», spiega Simon Roelly, che aggiunge: «Ora è tornata la calma, le questioni in sospeso sono state risolte e l'esercizio è ormai stabile».



Vantaggi: accesso sempre e ovunque

Ora tutti i Thin Client girano su una piattaforma Citrix presso il centro di calcolo di Zollikofen. In questo modo i collaboratori hanno accesso all'e-mail, a Stella (il sistema CRM) e alla contabilità da qualsiasi luogo. Riguardo all'IT, Unia segue complessivamente una strategia conservativa. «Noi vogliamo acquistare l'IT come un parco veicoli e preferiamo l'affidabile VW Golf, piuttosto che una Porsche», spiega Peter Baumann. Attualmente su tutti i computer è installato Office 2003. «Se una volta una stampante non funziona o se un collaboratore sbaglia la password, come succede anche a me, otteniamo supporto dal Service Desk», spiega Baumann. Il Service Desk in tre lingue di Swisscom invia la nuova password sul cellulare entro tre minuti. Oltre alla competenza nelle soluzioni e alla vicinanza, Unia dà importanza a una struttura di costi snella. «Noi siamo tenuti a rendere conto ai nostri iscritti per ogni singolo franco di contributo.»



Futuro: continuare a fungere da contrappeso sociale

Gli effetti della crisi del 2009/2010 sugli iscritti continuano a dare molto da fare all'Unia. Nel 2009 l'Unia ha registrato una leggera crescita degli iscritti, chiudendo il bilancio in pari. Tuttavia, «Il sindacato deve restare vigile, per rafforzare i diritti dei lavoratori e fungere da serio contrappeso sociale all'attuale politica borghese e alla desolidarizzazione della società in Svizzera», afferma Baumann, descrivendo le principali sfide che attendono l'Unia.




L'essenziale in breve

I vantaggi in un colpo d’occhio

  • Soluzioni standardizzate ma flessibili
  • Service Desk in tre lingue per tutti i collaboratori
  • I collaboratori possono effettuare il login indipendentemente dal luogo e visualizzano il proprio desktop personale sulla piattaforma Citrix
  • Rapido rollout
  • Concentrazione sull'attività principale di Unia

Il progetto in breve

  • Oltre 1'000 postazioni di lavoro in tutta la Svizzera, di cui circa il 10% notebook
  • Gestione della piattaforma Citrix centralizzata presso il centro di calcolo di Zollikofen
  • Servizi di stampa
  • Service Desk in tre lingue con circa 600 chiamate al mese




Unia utilizza questi prodotti



Client Hardware Service

Vari servizi intorno all’hardware: approvvigionamento, integrazione e gestione di dispositivi terminali, Lifecycle Management, User-Support, servizi di riparazione ecc. Tutto a un prezzo fisso mensile. Informatevi sul Client Hardware Service.


Connected Workplace Service

Soluzione di gestione completa per postazioni di lavoro virtuali, inclusa la gestione di applicazioni business. Archiviazione centrale dei dati nel Centro di calcolo Swisscom.


Field Service

Supporto in loco in caso di problemi delle postazioni di lavoro informatizzate: Swisscom offre scambio di hardware on-sit, regia in loco e supporto VIP per soluzioni rapidissime. Informatevi subito sul Field Service.


IT Service Desk

Con il nostro IT Service Desk si possono eliminare rapidamente i problemi per la postazione di lavoro informatizzata. Grazie al rapido aiuto professionale potete risparmiare tempo e ottimizzare la produttività. Informatevi sull’IT Service Desk.


Rich Workplace

Soluzione di gestione completa per postazioni di lavoro client, inclusa distribuzione software, pacchetti software, asset management e Best Practice Security.



Desiderate qualcosa di analogo? Contattateci.

Consulenza

Telefono

0800 800 900

Siamo a Sua disposizione dalle 7.30 alle 17.30.