Meta-navigazione

Università di San Gallo


Success story Università di San Gallo


«In questo progetto complesso Swisscom ha mantenuto le sue promesse»

Stefan Heggli,
Direttore dei sistemi server, Università di San Gallo




L’ateneo dalla migrazione impeccabile.


L’Università di San Gallo (HSG) ha trovato in Swisscom il partner ideale per la migrazione delle sue caselle di posta Domino/Notes in Exchange. Si richiedevano esperienza, trasparenza e impegno.



La sfida: il trasferimento di 3000 caselle di posta con 15 terabyte di dati.

HSG è un ateneo con le facoltà di Economia, Giurisprudenza, Scienze sociali e Relazioni internazionali. È una delle principali università economiche d’Europa. Dal 1990 i suoi collaboratori comunicano tramite una piattaforma Domino/Notes. «Alcuni anni fa si è deciso strategicamente di sostituire la piattaforma nel medio termine» racconta Stefan Heggli, responsabile dei sistemi server. «Da un sondaggio era emerso che molti collaboratori desideravano iniziare a utilizzare Outlook. Ecco perché abbiamo preferito questa grande sostituzione parziale.» Il passaggio a una piattaforma Exchange richiedeva un cambiamento di proporzioni titaniche, non solo per il grande volume di dati. Stefan Heggli afferma: «La migrazione doveva interferire il meno possibile con le attività dei nostri utenti.»


La soluzione: armonia tra due sistemi coesistenti.

Dopo una gara d’appalto pubblica per il progetto di migrazione, l’HSG ha scelto Swisscom come partner. Gli specialisti di quest’ultima si sono occupati non solo di eseguire una migrazione impeccabile dei dati. Alcune soluzioni personalizzate non potevano ancora essere sostituite, continuavano a necessitare della funzionalità e-mail: la piattaforma Notes è rimasta in funzione anche dopo la migrazione. Per questo motivo, e poiché la migrazione è avvenuta in scaglioni, Swisscom ha assicurato il funzionamento delle registrazioni di ore libere/occupate, della ricerca nella rubrica e della prenotazione di risorse in entrambi i sistemi. Inoltre sono stati adeguati in modo automatico i formati dei messaggi tra i sistemi. Come base per il complesso progetto, gli specialisti di Swisscom avevano elaborato un piano di migrazione preciso. Dopo una Proof of Concept la migrazione è stata svolta in più fasi: Test, Progetto pilota e Rollout.



Il risultato: un’implementazione da manuale.

Per Stefan Heggli al successo hanno contribuito due fattori: «Da un lato, avere programmato la migrazione sin dall’inizio insieme a Swisscom è stato di estrema importanza. Dall’altro, per l’intera durata del progetto abbiamo avuto una persona di riferimento centrale di Swisscom che si è integrata al meglio nel nostro team. Questa persona si è distinta soprattutto per la competenza, la grande esperienza e il notevole impegno. In questo progetto complesso Swisscom ha mantenuto le sue promesse. Nonostante le dimensioni contenute della nostra azienda, abbiamo ricevuto in ogni istante un’assistenza ottima, pari a quella riservata alle ‹grandi›.»





Università di San Gallo utilizza questi prodotti



Microsoft® Office 365 di Swisscom

Microsoft® Office 365 di Swisscom è una soluzione Business completa in abbonamento per le aziende di qualsiasi dimensione.





Desiderate qualcosa di analogo? Contattateci.

Consulenza

Telefono

0800 800 900

Siamo a Sua disposizione dalle 7.30 alle 17.30.