Meta-navigazione

Agilità grazie a una struttura IT ibrida

Prestazioni flessibili con un'infrastruttura IT ibrida

Alcuni eventi richiamano una tale attenzione che nemmeno le capacità dei potenti server di una nota azienda mediatica riuscirebbero a gestire l’affluenza degli utenti. L’azienda si è quindi messa in cerca di una soluzione basata sul cloud più flessibile che fosse in grado di garantire allo stesso tempo le considerevoli prestazioni relative ai processi e una memoria elevata.

La sfida nel passato

Oggigiorno è scontato che tutti i contenuti video, audio e di testo e le relative applicazioni debbano essere sempre disponibili. Di conseguenza, l’azienda mediatica si è molto preoccupata della reazione alle mutevoli esigenze in termini di potenza di calcolo. Gli elevati costi degli investimenti e della manutenzione rendevano il continuo ampliamento della propria infrastruttura server non redditizio e troppo oneroso per quanto riguardava lo spazio.

La soluzione flessibile attuale

L’infrastruttura IT virtuale dei centri di calcolo di Swisscom permette di adeguare dinamicamente le risorse virtuali alle esigenze attuali dell’azienda. Ai picchi di carico a breve termine si risponde velocemente con capacità aggiuntive del cloud. La soluzione ibrida, con server fisicamente presenti in azienda e prestazioni computazionali virtuali dal cloud, consente inoltre di suddividere il carico di lavoro sull’infrastruttura appropriata.