Meta-navigazione

All IP, la nuova era della telefonia

All IP, la nuova era della telefonia

Successo aziendale con All IP


La rete fissa convenzionale ha fatto il suo tempo – ora si chiama “All IP”. La nuova piattaforma di rete e di servizi, basata su IP, riesce a mettere insieme telefonia e IT creando nuove possibilità e opportunità.


Testo: Urs Binder,




È ormai sulla bocca di tutti: a partire dal 2018 ha inizio, regione per regione, il passaggio completo ad All IP, consentendo di avviare nelle rispettive regioni lo smantellamento della vecchia infrastruttura. L’era All IP è iniziata quattro anni fa. Da allora la telefonia classica si fonde con le possibilità offerte dall’IT – All IP offre una piattaforma completamente nuova per la rete e i servizi ad essa connessi.


Rete universale con DNA digitale

Il nome “All IP” della nuova infrastruttura deriva dal fatto che viene messa a disposizione sulla base del protocollo internet (IP) l’intera gamma di servizi quali telefonia, accesso a internet e servizi supplementari. Ciò non significa comunque che in futuro si telefonerà tramite la rete internet pubblica. Sarebbe infatti alquanto insicuro e non soddisfarebbe i requisiti della legge svizzera sulla protezione dei dati. Per questo Swisscom ha realizzato, nel corso di più anni, una piattaforma di rete privata basata su IP e con DNA interamente digitale.

Una delle caratteristiche principali di All IP è rappresentata dalla separazione tra servizi e tecnologia per l'accesso alla rete: gli stessi servizi possono essere forniti su base IP tramite la rete fissa o la rete di radiocomunicazione mobile, senza che l’utente si accorga della differenza o debba addirittura rinunciare a determinati comfort. E quando in futuro approderanno le ultimissime tecnologie di rete, i servizi continueranno a funzionare senza inconvenienti con la nuova tecnologia. All IP è una piattaforma a prova di futuro per i prossimi decenni.


Piattaforma di rete e di servizi a prova di futuro

Con All IP viene esaudita la promessa “Tutti i servizi sempre e ovunque”. Si potrebbe infatti dire che All IP è il nuovo sistema operativo per l’economia svizzera, che dipende in misura crescente da mobilità, nuove forme di lavoro e implementazione rapida di nuovi progetti e modelli commerciali. Il passaggio offre l’opportunità di sfruttare le nuove possibilità della digitalizzazione e di sviluppare ulteriormente l’attività.

I clienti privati si avvalgono ad esempio, grazie ad All IP, di un Callfilter che blocca chiamate pubblicitarie indesiderate e della visualizzazione del nome dell’utente per chiamate in entrata. Numerosi sono inoltre i vantaggi apportati da All IP ai clienti commerciali.

Prendiamo un’azienda con varie filiali: finora ciascuna filiale necessitava di un’infrastruttura di telecomunicazione locale con rispettivo impianto telefonico, di un collegamento internet ed eventualmente di una linea a parte per l’integrazione dei sistemi IT. Con All IP occorre solo un collegamento. Nel sistema modulare è possibile infatti combinare insieme telefonia, accesso a internet, integrazione IT e servizi supplementari secondo le proprie esigenze, con accesso unitario tramite la piattaforma All IP. E, volendo, è possibile fare a meno dell’impianto telefonico: funge ora da centrale telefonica un ICU virtuale, disponibile su richiesta come Cloud Service.


Che cosa succede concretamente?

Sono passati attualmente a IP oltre 1,7 milioni di utenti, cifra corrispondente a tre quarti dei clienti Swisscom. Entro la fine del 2017 quasi tutti i clienti privati e gran parte dei clienti commerciali comunicheranno tramite All IP. Con questo presupposto nel 2018 sarà possibile disattivare a scaglioni l’infrastruttura obsoleta delle centrali telefoniche di tutta la Svizzera. A partire dalla metà del 2017 per i nuovi collegamenti è prevista unicamente l’opzione All IP, i prodotti precedenti non verranno più offerti attivamente.

Sono interessate dal passaggio ad All IP tutte le offerte di telefonia precedenti, tra cui i collegamenti singoli EconomyLINE (analogici) e MultiLINE (ISDN) – qui il collegamento esistente viene sostituito con un collegamento di rete fissa IP oppure viene soppresso, perché non più necessario. Swisscom offre nuove soluzioni abilitate per All IP anche quando il collegamento telefonico è abbinato a un accesso a internet DSL.

Solitamente, per clienti commerciali è in uso finora, oltre ai collegamenti singoli, anche una Business Line addizionale come collegamento primario o di base. L’impianto telefonico è connesso alla rete Swisscom tramite questo collegamento. La nuova soluzione per telefonia commerciale si chiama Enterprise SIP e offre, oltre a tutte le caratteristiche sostanziali della telefonia tradizionale, una gestione delle reti più efficiente a costi complessivi minori, massima sicurezza grazie alla rete IP di proprietà di Swisscom, nonché nuove opzioni quali l'apporto online di modifiche alla configurazione, in tempo reale, con un portale Selfcare.


Cinque passi per il passaggio ad All IP


  1. Sapere ciò che si ha: stilate un inventario preciso di tutti i collegamenti e apparecchi attuali. Quanti sono e dove sono ubicati i collegamenti, quanti numeri di chiamata vengono effettivamente utilizzati? Tenete conto anche di collegamenti per applicazioni speciali, ad esempio per affrancatrici, telefoni per ascensori o impianti di allarme.

  2. Sapere ciò che si vuole: fate il punto delle esigenze in fatto di comunicazione, reperibilità e interoperabilità. Sono necessari apparecchi o numeri di chiamata supplementari? Desiderate gestire di persona numeri e inoltri di chiamate? Ricorrete o desiderate ricorrere in futuro a servizi ampliati quali UCC/Skype for Business?

  3. Sapere ciò che si è già in grado di fare: verificate la compatibilità con IP dell’inventario a disposizione. Impianti e apparecchi più moderni sono già in grado di “comprendere” la tecnologia IP. Interagite con il vostro partner IT/integratore di sistema/installatore dell’impianto telefonico. Accertate le alternative per prodotti non compatibili con IP.

  4. Pianificazione e sviluppo: redigete insieme al vostro partner e, semmai, ai fornitori di applicazioni speciali, un modello di migrazione e fissate un budget per l’intera migrazione All IP. Pianificate in prospettiva: concentratevi non solo sull’impiego della “vecchia” infrastruttura, considerando idealmente anche esigenze e strategie future, senza tralasciare quanto richiesto in termini di infrastruttura LAN e WAN.

  5. Lancio e implementazione: percorrete l’ultimo passo insieme al vostro integratore di sistema ed elettricista e procedete al passaggio a IP. Verificate che tutto funzioni come desiderato. Ora siete pronti per la nuova era della comunicazione.

Ulteriori informazioni




Maggiori informazioni