Intervista allʼesperto

Modalek chiede: get back control!

La videointervista spiega chiaramente che le tecnologie del cloud possono fare molto di più che far risparmiare sui costi. Garantiscono velocità e flessibilità, permettendo alle aziende di recuperare il controllo dei propri dati. Per i CIO si tratta di unʼopportunità unica.

Daniel Meierhans

Il cloud non può essere chiuso fuori dalle aziende: se il reparto IT interno non offre risposte adeguate alle esigenze del personale e delle unità operative, questi ultimi creano unʼIT ombra. Per questo Eduard Modalek è convinto che, nella tematica relativa al cloud, per le aziende si tratti anche di riprendere il controllo dei propri dati. In questa videointervista, l’esperto di cloud di Swisscom spiega come si può riuscire a farlo nella pratica, quali opportunità la digitalizzazione offre ai CIO e in che modo trecento sviluppatori possono completare duecento applicazioni in sole cinque settimane.

White paper sullʼIT agile

Riduzione del «time to market», nuovi modelli commerciali e crescente comunicazione digitale richiedono flessibilità, affidabilità e scalabilità dellʼIT.

Per approfondire le conoscenze e scaricare il white paper

Eduard Modalek

Eduard Modalek è responsabile del Business Development per il nuovo cloud di Swisscom. Da ventʼanni occupa diverse funzioni direttive nel settore dellʼinformatica e della consulenza, occupandosi di tematiche come cloud, ASP, mobilità e tecnologie Internet. In precedenza ha studiato ingegneria delle telecomunicazioni ed economia aziendale.

Ulteriori articoli Focus

Editoriale di Andreas Von Gunten

Il «fossato» del Cloud Computing

Molti pensano che la differenza tra Cloud Computing e IT classica sia piccola – un fatale errore di valutazione.

Argomento principale «ICT e innovazione»

In lotta con la propria mentalità

Velocità invece di qualità e affidabilità. Le aziende svizzere hanno difficoltà con le priorità del mercato che stanno cambiando.

Intervista a Sylvère Leu

«I clienti non vogliono le innovazioni»

Alla Meyer Burger,  Sylvère Leu è responsabile dellʼinnovazione. A livello personale però, non ama rincorrere per forza tutte le novità.