brightcoveVideo_skipAdTitle
brightcoveVideo_skipAdCountdown
brightcoveVideo_skipAdRest
brightcoveVideo_skipAdForReal

Wolf testa

Il cellulare che diventa un PC desktop

Oppure: un PC vero e proprio che sta nella tasca dei pantaloni. Il Lumia 950 XL è entrambi.

Peter Wolf

Con il display da 5,7 pollici, il phablet ha uno schermo sufficientemente grande da consentire una buona visualizzazione e un corretto utilizzo delle applicazioni Office. Nonostante ciò, con i suoi  15×8×0,8 cm sta comodamente nel taschino della giacca o nella tasca dei pantaloni.

 

Dallʼaltro lato un adattatore grande come un pugno permette di collegarlo a un grande schermo, a una tastiera normale e a un mouse, trasformando di fatto il computer da tasca in un vero e proprio computer da scrivania. In questa modalità, detta «Continuum», il display dello smartphone può essere utilizzato come touchpad, rendendo il mouse perfino superfluo. 

 

0415_Ins_Wol_Inline_1

Il display diventa un touchpad.

La sincronizzazione non serve

Indipendentemente dalla configurazione, si lavora sempre in Windows 10, mentre i documenti e i programmi hanno sempre lo stesso aspetto e possono essere utilizzati nello stesso modo. Anche la sincronizzazione tra PC desktop e computer portatile diventa superflua dal momento che si tratta in entrambi i casi dello stesso apparecchio. A parte questo, tutti i dati possono essere anche archiviati sul cloud in «One Drive», senza che i dati creati con il computer desktop abbiano un aspetto diverso una volta visualizzati sul dispositivo mobile.

 

La Docking Station ha una presa USB-C.

 

Il collegamento al Display Dock e la ricarica del Lumia si effettuano tramite il nuovo connettore USB-C. Vantaggi: il connettore ha una struttura simmetrica e quindi non è più possibile sbagliare nellʼinserirlo. Svantaggio: si tratta di uno standard nuovo e per il momento non ci si può aspettare di trovare un cavo di questo tipo in molti posti. Conviene quindi portare sempre con sé il cavo per la carica! Il processo di carica è comunque molto rapido: in 30 minuti si arriva al 50% della capacità. 

 

Consiglio: portare sempre con sé il proprio cavo di carica.

 

La videocamera da 20 megapixel fornisce immagini nitidissime e può essere utilizzata anche per scopi creativi: mentre si filma è possibile regolare manualmente lʼesposizione e la nitidezza (come si vede in alcuni punti del video disponibile sopra). 

 

Peter Wolf

Peter Wolf (50) si occupa di tecnica da sempre. Per diversi anni è stato trend scout ed esperto di social media per la Ringier. Oggi lavora a tempo parziale presso e-foresight e così nella primavera 2014 è entrato a far parte del personale Swisscom. Inoltre, scrive regolarmente editoriali e test di app per diverse pubblicazioni.