L’internet delle cose nella quotidianità lavorativa
4 min

L’internet delle cose nella quotidianità lavorativa

I dati sono il nuovo oro digitale. Ma a che cosa servono? E che cosa ha a che fare l’internet delle cose (IoT) con i dati? Scoprite come IoT viene utilizzato nei vari settori e può trasformarsi in un folletto tuttofare.

Assistenti virtuali, macchine del caffè intelligenti, impianti industriali collegati in rete. L’elenco degli ingegnosi aiutanti del mondo dell’internet delle cose (IoT) è lungo, così come quello dei suoi vantaggi più evidenti, che includono maggiore efficienza, aumento della produzione, grande potenziale innovativo, riduzione dei costi, crescita del fatturato. È sicuramente molto complicato e dispendioso, non è vero? Non necessariamente.

L’approccio IoT data as a Service riduce notevolmente la complessità dei progetti IoT ed è più semplice di quanto pensiate! In questa infografica interattiva vi illustriamo le modalità di impiego della nuova tecnologia nei diversi settori. Scoprite dove si trova il più grande potenziale di IoT nella vostra impresa.

Vendite e commercio al dettaglio

L’IoT prende sottobraccio il personale di vendita nelle situazioni più diverse. Nel camerino di un negozio di vestiti, ad esempio, i clienti possono premere un pulsante per richiedere assistenza se desiderano provare il capo prescelto in un’altra taglia o in un colore diverso, mentre al supermercato i sensori installati sugli scaffali avvertono quando la merce esposta non è più sufficiente e deve essere integrata con le scorte dal magazzino. L’IoT consente anche di contare automaticamente le persone presenti in un negozio, indicando con un semaforo se c’è ancora spazio per altri clienti.

Settore alberghiero

Grazie agli aiutanti intelligenti, il personale alberghiero sa sempre cosa manca, dove pulire o quali articoli ripristinare. In questo modo, ad esempio, gli addetti alle pulizie sanno già di quali snack o bevande avranno bisogno per rifornire il minibar o dove dovranno sostituire la biancheria ancora prima di iniziare il giro e per ogni stanza. I dati raccolti, che possono essere analizzati e valutati, forniscono alla direzione alberghiera preziose informazioni per la pianificazione del personale e delle scorte. Le risorse possono essere utilizzate con la massima precisione, per configurare i processi in modo più efficiente.

Logistica

I pomodori hanno superato il trasporto senza danni? Dov’è attualmente la fornitura? La temperatura di conservazione è ancora corretta? Grazie alla tecnologia intelligente IoT, fornitori, distributori e destinatari sono sempre informati sulle condizioni della merce nel tragitto da A a B. Gli abili aiutanti localizzano pacchetti o interi container, ne misurano la temperatura interna e determinano lo stato del contenuto. Così l’IoT fornisce informazioni importanti per un processo logistico senza inconvenienti.

Case di riposo e ospedali

Un’emergenza e nessuno è presente. In una situazione del genere, i braccialetti intelligenti possono salvare vite umane. I loro sensori misurano automaticamente funzioni corporee quali polso, frequenza cardiaca o temperatura. Se i valori rilevati non sono nella norma, il personale viene informato e, se necessario, può richiedere assistenza. Ma la tecnologia offre vantaggi anche ai dipendenti. Attrezzature o materiali vengono ordinati in automatico, non appena le scorte a magazzino raggiungono il livello minimo. I sensori IoT misurano e regolano inoltre la temperatura e l’umidità ottimali degli armadietti dei medicinali, per garantire la corretta modalità di conservazione dei prodotti.

Agricoltura

La coltivazione di campi e ortaggi si serve dell’IoT per l’irrigazione automatizzata. I sensori intelligenti misurano la qualità del suolo, si accorgono quando l’umidità scende al di sotto di un determinato livello e, a quel punto, avviano il programma. Ma l’IoT apporta molti vantaggi anche nel settore dell’allevamento. Le stazioni di alimentazione automatizzate permettono ad esempio di fornire al bestiame la giusta quantità di mangime al momento opportuno, mentre con altri strumenti IoT è possibile monitorare lo stato di salute degli animali, grazie all’impiego di sensori che controllano costantemente la qualità e la quantità del latte e notificano eventuali deviazioni dalla norma.

Facility <br />management

Per la pulizia e la manutenzione di edifici, uffici e immobili, l’IoT è utilizzato, ad esempio, nei settori che vedono l’impiego di robot per la pulizia autonoma dei pavimenti. La tecnologia IoT consente inoltre di individuare in qualsiasi momento i posti di lavoro vacanti o verificare la disponibilità di una sala riunioni. E quando lo zucchero o la panna per il caffè finiscono, basta premere uno dei pulsanti di servizio e i collaboratori incaricati provvederanno a ripristinare le scorte.

Musei e istituzioni culturali

Sensori installati nei tappeti registrano dove e per quanto tempo si soffermano i visitatori, fornendo informazioni utili per individuare le aree che necessitano di più spazio o controllare che, alla chiusura, tutti gli ospiti abbiano lasciato l’edificio. L’IoT è utilizzato anche nei musei e nelle mostre per garantire che i preziosi dipinti abbiano sempre la temperatura ambiente corretta. I sensori misurano costantemente la temperatura e l’umidità dei locali, regolandone automaticamente i valori, se necessario.

Internet delle cose: quando le cose forniscono dati

Che cos’è esattamente l’Internet of Things (IoT)? In che modo le applicazioni IoT cambiano concretamente la vita quotidiana delle imprese? Scopritelo con racconti e storie di successo, resi possibili dall’Internet delle cose.

Lascia un commento

Il suo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati.*

Leggete ora