Smartphone nella neve
3 min

Questi smartphone sono impermeabili

È inverno e fuori piove, nevica e fa freddo. Non sono esattamente le condizioni ideali per gli smartphone, a meno che non dispongano della giusta protezione. Qui trovate una panoramica dei modelli attuali resistenti all’acqua e alla polvere.

Basta una piccola distrazione e il cellulare finisce nella neve. Tuttavia, per fortuna, molti produttori hanno iniziato a realizzare dispositivi impermeabili che non temono alcun danno in caso di tali inconvenienti. Oltre ai colossi come Samsung e Apple, ci sono anche altre aziende i cui smartphone sono dotati della cosiddetta certificazione IP.

Quest’ultima contiene le due lettere maiuscole IP e un numero a due cifre, indicante il grado di resistenza all’infiltrazione di polvere e acqua. L’acronimo IP sta per «International Protection» oppure «Ingress Protection», a seconda della fonte, e indica in quale misura i dispositivi elettronici sono protetti contro infiltrazioni di acqua e corpi estranei solidi, come polvere o dita.

I moderni smartphone hanno un rating IP pari ad almeno IP67 o IP68. Ciò significa che offrono il massimo grado di protezione contro la polvere e che continuerebbero a funzionare perfettamente anche dopo essere stati immersi in acqua fino a 1 metro di profondità per 30 minuti. I dispositivi con rating IP68 restano impermeabili fino a un’ora se immersi a 1,5 metri di profondità.

Il rating IP ha il vantaggio di essere una valutazione internazionalmente riconosciuta che certifica all’utente quale procedura è stata usata per testare la protezione contro corpi estranei e acqua. Un rating IP è ad esempio più affidabile della semplice indicazione di dispositivo «protetto contro polvere e acqua» fornita da un produttore.

Le certificazioni IP sono valide solo per l’acqua dolce. In ogni caso, se il cellulare si bagna, è necessario asciugarlo subito e aspettare che sia completamente asciutto prima di ricaricarlo. Con il tempo, l’impermeabilità si riduce e non può essere ripristinata.

Di seguito vi presentiamo una serie di dispositivi con certificazione IP67 e IP68.



Articolo aggiornato di dicembre 2018.

Lascia un commento

Il suo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati.*

Leggete ora

Discussioni nella community