Ecco come le PMI portano le diverse sedi all’interno della rete aziendale in modo sicuro.
4 min

La connessione sicura per le aziende

Quando i collaboratori in home office devono accedere ai dati aziendali, è necessaria una connessione sicura. Vi presentiamo due approcci adottati dalle aziende per collegare in rete le varie sedi, espandere in modo sicuro la rete aziendale e portare in modo affidabile l’ecosistema a cui i collaboratori sono abituati sui loro strumenti di lavoro a casa.

Bastano un caffè appena fatto, il notebook e una postazione di lavoro confortevole per dare il via con successo all’attività in home office? Non esattamente.

Per lavorare in modo produttivo all’interno delle proprie quattro mura domestiche, devono sussistere consoni requisiti tecnici. Una connessione sicura alla rete aziendale e l’accesso a tutti i dati e i sistemi sono fondamentali.

Ad esempio, l’elaborazione nel sistema ERP deve avvenire rapidamente, anche se il sistema si trova su un server dalla parte opposta della Svizzera, nella rete locale della sede centrale. I collaboratori necessitano di un accesso crittografato all’archivio documenti con tutte le informazioni e i dati dei clienti, oppure desiderano rimanere aggiornati nell’intranet: il tutto da casa.

I nuovi modelli di lavoro e le nuove forme di collaborazione rappresentano una sfida per le PMI svizzere e comportano un cambiamento di mentalità. Avvenuta questa prima fase, sorge la domanda: come può esattamente un’azienda garantire un lavoro senza intoppi quando il software aziendale è situato presso la sede centrale, mentre i collaboratori lavorano in home office o in mobilità?

Connessione sicura anche in home office

Connessione sicura

Con i servizi IT e cloud di Swisscom, le PMI connettono le varie sedi in modo sicuro e affidabile. Grazie alla rete Swisscom e ai centri di calcolo sicuri situati in Svizzera, i dati aziendali vengono tutelati in qualsiasi momento anche nel cloud.

La soluzione per connettere alla rete aziendale i dispositivi dei collaboratori in home office prende il nome di collegamento in rete delle sedi. Ciò consente di collegare una postazione di lavoro home office alla rete locale (LAN) dell’azienda. Ciascun computer connesso può accedere a tutte le risorse disponibili. I dati, durante il percorso verso le varie sedi, vengono trasmessi tramite una connessione sicura.

Per effettuare l’accesso remoto alla rete aziendale, i collaboratori devono autenticarsi con una password e un codice aggiuntivo. Questa procedura prende il nome di autenticazione a due fattori e funziona con la stessa modalità ormai nota, ad esempio, dell’online banking.

Dopo aver effettuato il login con successo, il notebook in home office si collega alla rete aziendale. In gergo tecnico, questa struttura è definita rete virtuale privata (Virtual Private Network), in breve VPN, e consente il collegamento in rete sicuro delle sedi tramite internet o tramite la rete di un fornitore. Questa seconda variante garantisce una protezione aggiuntiva poiché i dati non fluiscono attraverso una rete pubblica. Una connessione VPN assicura che le informazioni trasmesse rimangano protette da accessi non autorizzati.

Dalla centrale al cloud

Il collegamento in rete delle sedi è solo un approccio per consentire di lavorare in modo delocalizzato o per collegare le filiali. Il trasferimento sul cloud è in una certa misura il suo ulteriore perfezionamento: dati, software aziendale e ambienti desktop completi possono essere gestiti in una sede centrale nel cloud. L’infrastruttura locale presso la sede centrale dell’azienda viene semplificata, il funzionamento dell’infrastruttura IT è delegato al provider del cloud o a un partner informatico. Anche in questo scenario, l’accesso avviene tramite una connessione crittografata.

Collegamento in rete delle sedi o cloud?

Entrambi gli approcci possono essere combinati. È possibile che uno speciale software aziendale in una versione adatta per il cloud non sia ancora disponibile, o che le note di consegna debbano essere stampate presso la sede centrale per predisporre l’ordinazione in produzione. I piani e la documentazione di progetto per gli installatori si trovano, invece, in una soluzione di archiviazione online nel cloud.

La combinazione di collegamento in rete delle sedi e cloud consente alle aziende di collegare più filiali o collaboratori in home office alla rete aziendale su qualsiasi distanza. Questi approcci rispondono alle esigenze di un lavoro flessibile e delocalizzato e alla costante necessità di informazioni aggiornate.

Articolo aggiornato di febbraio 2019.

Non lasciatevi sfuggire nemmeno un consiglio!

Iscrivetevi ora per «Business Insights», la nostra nuova newsletter per i clienti commerciali. Ciò significa che continuerete a ricevere i consigli e le notizie su Office in primo luogo nella vostra casella di posta in arrivo.

Lascia un commento

Il suo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati.*

Leggete ora