Navigazione

Login/Account box

Meta-navigazione

Navigazione globale

Ricerca globale

Fake news

«Aiutiamo le nostre figlie »

Bea (48) e Michael (48)
con Aline (15) e Lia (12) da Münchringen

Come aiutare i figli a smascherare le notizie false?

Entrambe le figlie il più delle volte si procurano informazioni online. Sono interessate soprattutto a notizie sulle star e a blog di bellezza, consultano Wikipedia per preparare presentazioni e cercano informazioni sulla politica. L’intera famiglia utilizza la rete globale per prenotare alloggi per le vacanze. I genitori accedono sempre volentieri a media di qualità comprovata, su carta, e trasmettono le competenze così apprese alle figlie. Assieme discutono anche di come l’esperienza fatta con i vecchi media possa rivelarsi utile anche per le nuove tecnologie. Il tutto per evitare di incappare in notizie false.


Notizie false sulle star

Aline ama leggere notizie riguardanti i personaggi famosi. Che siano veritiere o meno, non è poi così importante per lei.

Più info su «False notizie sulle star»

Ci si può fidare di Wikipedia?

Per preparare le sue presentazioni Lia si informa volentieri su Wikipedia. Ma a cosa occorre fare attenzione per non imbattersi in informazioni false?

Più info su «Informazioni false su Wikipedia»


Cercasi buone recensioni

La famiglia ama cercare alloggi per le vacanze online. Quali precauzioni è necessario adottare per non incappare in recensioni false?

Più info su «Recensioni false»

Politica e promesse

Aline esegue ricerche mirate per conoscere i politici e i loro programmi. Si ricorre ad inganni anche in questo ambito e come lo si può scoprire?

Più info su «Notizie politiche false»


Riconoscere le notizie false in quattro mosse

Online circolano parecchie bufale. Con questi pratici consigli genitori e figli possono riconoscerle.

Checklist per riconoscere le notizie false

Vero o falso?

Date un’occhiata anche all’articolo sulla pubblicità online: qui trovate altri consigli per smascherare eventuali tentativi di condizionamento.

Al tema «Pubblicità online»



Enter – la guida ai media digitali

Big Data è uno dei principali temi dell’ultima edizione «Qui e ora». Scoprite il significato di Big Data nella quotidianità familiare. Daniel Neuhaus, Head of Big Data, lui stesso papà, risponde alle nostre domande.

A enter «Qui e ora»




L’ora delle domande

Conoscetevi a vicenda senza pregiudizi. Voi fate domande ai vostri figli e i vostri figli ne fanno a voi.

Domande in formato PDF

Consigli

Qui trovate consigli per un utilizzo rilassato dei media in alcune tipiche situazioni quotidiane in famiglia.

A tutti i consigli

In cifre

Il sito web più amato dai giovani svizzeri è youtube.com, davanti a google.ch e facebook.com.

Studio JAMES 2016

Fritz+Fränzi

In collaborazione con la rivista «Fritz+Fränzi» vengono pubblicati regolarmente dei redazionali sul tema della formazione ai media.

All’articolo online
«Was bringen Altersfreigaben?»