Navigazione

Login/Account box

Meta-navigazione

Navigazione globale

Ricerca globale

Ci si può fidare di Wikipedia?

Informazioni false in Wikipedia: prestare attenzione!

Lia si informa regolarmente su Wikipedia per svolgere le presentazioni per la scuola. Suo padre la assiste. Insieme ricercano l’autore delle informazioni, poi verificano anche i link citati.




Consigli

Il grande vantaggio dell’enciclopedia online Wikipedia è anche il suo punto debole: è aperta a tutti. Ognuno può iscriversi senza dati personali e inserire il proprio contributo. Sono sufficienti un nome utente e una password. L’attendibilità di una persona non viene verificata. Per qualche coetaneo disonesto non è perciò un problema diffondere informazioni false in modo anonimo.

 

Fino a 12 anni

  • Sono proprio i bambini più piccoli ad aver bisogno di informazioni adatte alla loro età. Wikipedia non è una buona fonte in questo caso. Mostrate perciò ai vostri figli delle alternative: siti per bambini con contenuti comprensibili dai toni moderati, ad esempio Focus Junior oppure sapere.it.
  • Cercate gli stessi argomenti (dubbi) su tre portali informativi diversi e confrontate le differenze.

Da 12 anni

  • Esaminate alcuni articoli di Wikipedia con i vostri figli perché capiscano a cosa prestare attenzione.
    1. Oggettività:
    l’articolo è redatto in modo oggettivo o è soprattutto descrittivo e contiene incitamenti?
    2. Credibilità:
    le informazioni contenute sembrano credibili o piuttosto esagerate e irrealistiche? Usate il giusto buon senso.
    3. Fonti:
    verificate la provenienza delle informazioni. È indicata? Le fonti riportate sono credibili? Cliccate sui collegamenti alle pagine.
    4. Versioni della pagina:
    Wikipedia offre la possibilità di visionare le versioni di una pagina. Si può sapere chi, quando e quali modifiche sono state apportate.
  • Consultate insieme la panoramica degli avvisi impiegati da Wikipedia.


Approfondimenti

Corsi sui media per i genitori

Scoprite il mondo dei vostri figli. Individuerete opportunità e rischi, scoprirete come se la passano gli altri genitori e come potete accompagnare i vostri figli.

Dettagli

L’ora delle domande

Conoscetevi a vicenda senza pregiudizi. Voi fate domande ai vostri figli e i vostri figli ne fanno a voi.

Domande in formato PDF