Navigazione

Meta-navigazione

Navigazione globale

Ricerca globale

Contenuti delicati

«Ma lo sai cosa fa tua figlia
su Facebook?»

Natacha R. (46) e Zoé (13) da Ardon

Litigi online

Un giorno a casa di Natacha si presenta la mamma di una compagna di scuola di Zoé che le chiede: «Ma lo sapevi che le nostre figlie si insultano su Facebook?» Natacha sa che alle due ragazze piacciono gli stessi ragazzi e che per questo motivo litigano spesso. Ma degli insulti su Facebook non ne sapeva niente. La mamma della compagna racconta: «Io conosco la password di mia figlia e ogni tanto controllo. L’ho scoperto così.»


Insulti

Oltre a Facebook Zoé utilizza anche altri social network e app di messaggistica per comunicare con amiche e compagne di scuola. Stabilire cosa sia delicato è sempre motivo di discussioni.

Dettagli insulti

Il diritto ad avere dei segreti

La mamma della compagna di Zoé controlla regolarmente di nascosto cosa fa sua figlia sui nuovi media. Conosce le password della figlia perché l’ha aiutata durante l’iscrizione.

Dettagli segreti


Conoscenze online

A Zoé piace molto chattare, sia con le sue compagne di scuola che con persone conosciute in internet.

Dettagli conoscenze online

Fotografie in rete

Zoé condivide volentieri con le amiche delle fotografie, spesso riguardanti il suo hobby, l’ippica. Sempre più spesso però la ragazza, dopo essersi truccata e cambiata d’abito diverse volte, si scatta delle fotografie e vuole mostrarle agli altri.

Dettagli fotografie in rete


E-Learning

Sfera privata: quali aspetti sono importanti? Quali regole vanno applicate in famiglia?

Apprendimento online


Video

Ascoltate!

Cosa sono i contenuti delicati nel web? Da cosa bisognerebbe proteggere i bambini e in che modo? Studenti e studentesse della Scuola cantonale di Wettingen condividono i loro punti di vista.

Video: 2:07 min.

brightcoveVideo_skipAdTitle
brightcoveVideo_skipAdCountdown
brightcoveVideo_skipAdRest
brightcoveVideo_skipAdForReal



L’ora delle domande

Conoscetevi a vicenda senza pregiudizi. Voi fate domande ai vostri figli e i vostri figli ne fanno a voi.

Domande in formato PDF

Consigli

Qui trovate consigli per un utilizzo rilassato dei media in alcune tipiche situazioni quotidiane in famiglia.

A tutti i consigli

In cifre

Il 68% dei giovani svizzeri gioca con i videogame.

Vai a studio JAMES




Fritz+Fränzi

In collaborazione con la rivista per i genitori svizzera «Fritz+Fränzi» vengono pubblicati regolarmente dei redazionali in tedesco sul tema della formazione ai media.