Navigazione

Meta-navigazione

Navigazione globale

Ricerca globale

La pubblicità non è sempre riconoscibile

Snervante – i video pubblicitari iniziali

Annick, Floris e Xander guardano volentieri i video su YouTube. Tuttavia sono irritati dai video pubblicitari e da altre forme pubblicitarie che devono assorbire prima che inizi il film scelto. Cercano di saltare il prima possibile la pubblicità.




Consigli:

I bambini riconoscono perlopiù rapidamente la pubblicità contrassegnata come tale, ad esempio su YouTube. Diverso è il discorso sui siti di giochi. Qui i video pubblicitari iniziali sono spesso mal indicati e i pulsanti per chiuderli difficili da individuare. A volte una presunta chiusura porta addirittura su un nuovo sito. I bambini non se lo aspettano. I bambini hanno infatti più difficoltà degli adulti a riconoscere la pubblicità e sono più facilmente influenzabili perché trovano la pubblicità divertente e spassosa.

 

Fino a 12 anni

  • Discutete con i vostri figli sulle pubblicità che individuano su YouTube e su altre offerte.
  • Confrontate le loro risposte con la realtà. Forse anche con i loro clip e le loro pagine preferite. Vostro figlio ha riconosciuto tutte le forme pubblicitarie?

Da 12 anni

  • Chiedete ai vostri figli di mostrarvi diverse forme di pubblicità su YouTube e su altre pagine.
  • Date ai vostri figli il compito di cercare diverse forme pubblicitarie e di presentarvele. In seguito discutetene insieme.



Approfondimenti

Corsi sui media per i genitori

Scoprite il mondo dei vostri figli. Individuerete opportunità e rischi, scoprirete come se la passano gli altri genitori e come potete accompagnare i vostri figli.

Dettagli

L’ora delle domande

Conoscetevi a vicenda senza pregiudizi. Voi fate domande ai vostri figli e i vostri figli ne fanno a voi.

Domande in formato PDF