Professioni del futuro

Al lavoro, ma in modo diverso!

Suo padre sognava magari di fare il macchinista o il pilota. E magari oggi i suoi figli lavorano come Feel Good Manager o piloti di droni. La digitalizzazione non è sempre sinonimo di delocalizzazione di posti di lavoro e profili professionali. Ne crea anche di nuovi.

Mario Wittenwiler (testo), 25 settembre 2017

Cosa faranno milioni di tassisti e camionisti quando arriverà l’auto che si guida da sola? La digitalizzazione cancella posti di lavoro. O perlomeno è ciò che molti temono. Ma in realtà nascono anche nuove professioni. La parola d’ordine è «industria 4.0». Ecco la nostra classifica dei cinque lavori più promettenti in futuro. 

 

 

 

 

Pilota di drone

 

Un semplice drone si può acquistare a partire da poche centinaia di franchi. Gli appassionati li utilizzano per scattare le foto più belle delle loro vacanze al mare. Ma oltre che per la fotografia, i droni si impiegano anche per misurare grandi superfici oppure nel settore della sicurezza. Un drone professionale costa circa 10'000 franchi. La formazione per l’utilizzo di questi dispositivi altamente tecnologici si ottiene da privati o direttamente presso i loro produttori.

 

 

Blogger

 

In pubblicità chi raggiunge un numero sufficiente di follower con il proprio blog si definisce «influencer». In altre parole, le aziende lo ritengono così «influente» che i prodotti vengono acquistati solo perché sono valorizzati sapientemente dal blogger. Di conseguenza il blogger viene pagato: in prodotti naturali o in denaro. Anche in Svizzera esistono blogger che vivono (almeno in parte) della loro attività: Martina Bisaz ha 210'000 follower su Instagram per il suo blog di viaggi. Yvan Rodic, della Svizzera occidentale, conta oltre 200'000 follower su Instagram e quasi 90'000 su Facebook grazie al suo blog «Facehunter».

 

 

 

 

Product designer per stampa in 3D

 

Le stampanti 3D consentono di trasformare in un modello tridimensionale costruzioni create al computer con un programma CAD. Questa tecnologia offre opportunità incredibili, ad esempio nei trasporti aerei e spaziali, nella tecnologia medica o nell’industria automobilistica. In linea di massima tutto ciò che si può disegnare sullo schermo è stampabile in 3D. Il profilo professionale corrispondente si sta appena delineando: finora i Product designer per stampa in 3D hanno una formazione in un altro settore oppure sono autodidatti.

 

 

 

 

Feel Good Manager

 

Quanto spesso vi capita di ridere quando siete al lavoro? Se accade troppo di rado, interviene il Feel Good Manager, il cui compito è garantire il buon umore in azienda. Lo si trova soprattutto nelle startup in rapida crescita, ad esempio nel settore digitale. In fin dei conti i numerosi nuovi collaboratori vogliono essere tenuti su di morale. Non si tratta di una semplice trovata dalla Silicon Valley, come dimostra il fatto che ora questa professione dispone di un diploma universitario corrispondente.

 

 

Data-Miner

 

Siamo clienti trasparenti. Quando facciamo acquisti o navighiamo in Internet lasciamo ovunque delle tracce digitali. E così forniamo anche informazioni preziose per le imprese. Queste informazioni – denominate nell’insieme anche Big Data – sono davvero preziosissime, perché consentono di rivolgersi ai clienti in modo mirato e personale. Non a caso imprese come Google o Facebook sono così potenti. Per analizzare questa grande quantità di dati sono necessari però degli specialisti: i cosiddetti Data Miner, i quali sono nientedimeno che i moderni cercatori d’oro. E «scavano» per così dire alla ricerca di preziose informazioni sul web. A tal fine sono richieste conoscenze nell’ambito della programmazione, dei database e della statistica. Proprio per questo solitamente i Data Miner hanno studiato informatica, matematica o informatica aziendale.  

 

 

L’apprendistato del futuro

Per iniziare una professione del futuro è utile anche un apprendistato da Swisscom. Ogni anno formiamo circa 950 apprendisti in 7 profili professionali, dal 2018 anche come esperti ICT, nonché universitari nell’ambito dello studio di bachelor con pratica integrata in informatica (SBPI). Inoltre è possibile seguire un apprendistato abbreviato per maturandi.

 

Maggiori informazioni sull’apprendistato presso Swisscom  

 

Condizioni di impiego

Grazie per il vostro contributo. I commenti dei lettori vengono pubblicati da lunedì a venerdì.

 

Altre Storie