Cloud nutzen – ja oder nein? So tickt die Schweiz

Sondaggio: cloud o chiavetta USB?

Uso del cloud, sì o no? Ecco cosa succede in Svizzera

La tecnologia migliore è quella che non ci accorgiamo nemmeno di utilizzare, proprio perché è ovvia. Salvare i dati? Inviare i dati? Utilizzare dati esterni? Con le soluzioni di cloud si fanno tante cose. Voi no? Ma sì invece.

Michael Frischkopf (testo), Filmerei (video), 21 febbraio 2017

Foto, filmati, musica. Tutte cose che occupano molta memoria, lo sappiamo bene. Ma non ci importa: infatti i nostri dispositivi posseggono “megabyte”, “gigabyte” e a volte addirittura “terabyte” di memoria, termini che non solo fanno immaginare uno spazio immenso: lo sono. Nel nostro sondaggio abbiamo chiesto ad alcuni passanti se sono in grado di stimare quanti gigabyte di dati hanno archiviato nella propria memoria personale. La risposta non ci ha stupito molto: nessuno non lo sapeva di preciso. E voi sapreste rispondere?

 

 

brightcoveVideo_skipAdTitle
brightcoveVideo_skipAdCountdown
brightcoveVideo_skipAdRest
brightcoveVideo_skipAdForReal

Lo story editor Michael Frischkopf ha chiesto ad alcuni passanti di indicare come salvano i propri dati e se eventualmente utilizzano il cloud.

 

 

Dove dobbiamo salvare i dati?


Non è poi un gran problema. La memoria disponibile sta diventando sempre più economica: il costo di un dispositivo di archiviazione su disco rigido da un gigabyte è quasi venti volte inferiore rispetto a 15 anni fa. Sono invece interessanti le strategie adottate dagli svizzeri di fronte a un dispositivo di archiviazione pieno. La frase spesso utilizzata “cancello le cose vecchie” tradisce la volatilità con cui produciamo i dati.

 

“Li salvo su un hard disk esterno” è la conclusione un po’ più ragionata, dove però il problema viene semplicemente rimandato al futuro (prossimo). Cosa fare una volta esaurita anche questa memoria? Nessuno degli intervistati si trova attualmente ad affrontare questo problema. Il termine “terabyte”, infatti, non solo fa immaginare uno spazio immenso: lo è.

 

In termini di sicurezza, gli intervistati non nutrono quasi più alcun timore oppure hanno grandi riserve.

 

Soluzioni di cloud: sì, però...


Ancora una volta possiamo quindi rimandare il problema della memoria piena. Ma la soluzione esiste già: Google, Apple, Microsoft, come anche Swisscom offrono molta, molta capacità di memoria a pochissimo. Il sondaggio lo ha evidenziato chiaramente: chi affronta attivamente il problema dell’archiviazione sceglie di trasferire i propri dati su server esterni. In termini di sicurezza, gli intervistati non nutrono quasi più alcun timore (“non ho nulla da nascondere”) oppure hanno grandi riserve (“temo un abuso”).

 

Molti degli intervistati trovano fantastica la possibilità di avere a disposizione le proprie foto direttamente sul proprio dispositivo attraverso il cloud.

 

Da tempo il cloud fa parte della vita di tutti i giorni


Molti degli intervistati trovano fantastica la possibilità di avere a disposizione le proprie foto direttamente sul proprio dispositivo attraverso il cloud personale e di poter accedere via Internet a tutti i propri documenti grazie alla larghezza di banda oggi disponibile. Senza dubbio i molti servizi disponibili semplificano la vita, vedi Dropbox, Wetransfer, Onedrive ecc. I dati vengono condivisi con rapidità ed è possibile lavorare contemporaneamente allo stesso documento.

 

Ciò non è sfuggito anche ai grandi provider: Adobe Photoshop, ad esempio, di recente è disponibile via cloud, come anche i programmi Microsoft. Affittare anziché acquistare, senza compromettere le prestazioni del computer: sembra una scelta sensata, no? Nella maggior parte delle interviste durante il sondaggio, si è arrivati prima o poi alla seguente conclusione: “beh, se questo è parte dei servizi cloud, allora lo utilizzo anch’io.” Spotify: comodo, no? Yes, it is.

 

Swisscom myCloud

Una soluzione di cloud con archiviazione dei dati su server svizzeri, ecco cos’è Swisscom myCloud. Consente di condividere e organizzare senza limiti i propri dati con backup automatico incluso.

 

Per saperne di più: mycloud.ch

 

 

Partecipate alla discussione

 

E lei dove salva i suoi dati?

 

Grazie per il vostro contributo. I commenti dei lettori vengono pubblicati da lunedì a venerdì.

 

Altre Storie