Partner Login Stato della rete Contatto
Partner Login Stato della rete Contatto

Il multi cloud nelle imprese svizzere

Studio di MSM Research AG

Il multi cloud è in crescita

Il nuovo studio sul multi cloud di MSM Research svela che, per rimanere competitive, le imprese utilizzano anche i servizi di diversi fornitori di cloud: una sfida in particolare per i fornitori di servizi IT.

Testo: Christoph Widmer, Foto: Unsplash,

A causa delle perdite economiche, le imprese svizzere mettono sotto esame anche le loro spese per l’ICT. Tuttavia, gli investimenti per le infrastrutture cloud non sembrano esserne interessati. Al contrario: il cloud è in continua crescita. Lo dimostra lo studio «Gestione ICT e multi cloud in Svizzera», svolto da MSM Research per conto di Swisscom. Delle 53 aziende intervistate nell’ambito dello studio, il 58% ha indicato che le spese per il cloud quest’anno cresceranno ulteriormente, il 40% ritiene che gli investimenti in tale settore rimarranno costanti. È quindi ormai evidente: la pura gestione ICT in proprio cala a favore dei servizi esterni forniti tramite cloud. «Il cloud è sicuramente tra i vincitori della crisi legata al coronavirus», sostiene Philipp Ziegler, Direttore di MSM Research. «L’attuale spostamento del luogo di lavoro dall’ufficio all’home office spinge molte aziende a investire in soluzioni per la collaborazione e la comunicazione basate su cloud, come ad es. strumenti per videoconferenza».

«Il cloud è sicuramente tra i vincitori della crisi legata al coronavirus»

Philipp Ziegler, Direttore di MSM Research

Se da una parte le imprese svizzere utilizzavano già architetture cloud ibride, il 45% delle aziende intervistate punta già al prossimo livello di modello operativo cloud: il multi cloud. E per un buon motivo: non solo l’impiego di più servizi private cloud e public cloud di diversi fornitori contribuisce a una maggiore sicurezza e alla riduzione dei costi nell’ambito dell’infrastruttura IT, ma aumenta anche l’agilità delle aziende – per la maggior parte dei partecipanti allo studio lo stimolo principale per l’utilizzo del multi cloud. Grazie alla sua ampia gamma di applicazioni, il multi cloud permette di rispondere alle più svariate esigenze dei reparti specialistici in modo agile e adeguato, creando così la base per la digitalizzazione dei processi aziendali, per la riduzione dei tempi di reazione e infine per l’aumento della competitività di un’azienda. «Anche l’ampia offerta di soluzioni basate su cloud favorisce la diffusione del multi cloud, soprattutto nei settori quali intelligenza artificiale, blockchain, UCC, o Analytics», afferma Ziegler.

Aspettative elevate nei confronti delle aziende fornitrici di servizi ICT

Nonostante tutti i vantaggi legati al multi cloud, è chiaro come l’implementazione e la gestione delle relative architetture non sia un compito facile. La perfetta interoperabilità e una gestione a 360 gradi dei servizi di diversi fornitori e della propria architettura on premise sono condizioni di base per poter beneficiare dei vantaggi del multi cloud. E forse uno dei motivi per cui la maggior parte delle grandi aziende implementa infrastrutture multi cloud.

«Il cloud ha democratizzato l’implementazione e l’utilizzo di nuove soluzioni»

Philipp Ziegler, Direttore di MSM Research

Inoltre occorre anche contrastare il rischio di un’eterogeneizzazione – cioè, di un’IT-ombra. «Il cloud ha democratizzato l’implementazione e l’utilizzo di nuove soluzioni», spiega Philipp Ziegler, Direttore di MSM Research. «Dal punto di vista dei responsabili dell’ICT questa azione autonoma da parte dei reparti specialistici non è un percorso ottimale. Senza una stretta collaborazione con i professionisti dell’ICT potrebbero sorgere nuovi rischi di sicurezza e aree di attacco».

 

Le aziende svizzere sono consapevoli di queste sfide – e di conseguenza nutrono grandi aspettative nei confronti dell’azienda fornitrice di servizi ICT: con l’utilizzo del multi cloud si aspettano consulenze end-to-end, coaching e accompagnamento sia durante l’intero change management sia per la gestione dell’architettura multi cloud. Tali prestazioni comprendono anche servizi completi di sicurezza e monitoraggio. Lo studio menziona non solo gli standard diffusi, i certificati e gli audit tracciabili come base per una partnership di successo tra il fornitore di servizi cloud e l’azienda utilizzatrice; anche il tema della swissness continua ad avere un ruolo significativo nella scelta del fornitore di servizi cloud. Non solo per motivi legali o di regolamentazione: proprio le PMI attribuiscono grande importanza, in caso di guasti, a processi di accesso ed escalation brevi – e di conseguenza a un fornitore con sede in Svizzera.

Maggiori informazioni