Prefinanziamento con curaBILL

Assicuratevi la liquidità

Gli studi medici stanno vivendo difficoltà finanziarie a causa della pandemia di coronavirus. Hanno perso reddito e allo stesso tempo devono sopportare costi aggiuntivi. Il prefinanziamento aiuta a superare una situazione di carenza finanziaria.

Text & Bilder: Swisscom, 

Tutti parlano delle conseguenze della pandemia di coronavirus: perdite finanziarie e chiusure delle attività. Si parla soprattutto di negozi, ristoranti o imprese nel settore degli eventi. La discussione sul settore sanitario è concentrata principalmente sul sovraccarico costante. Giustamente. Ma c’è anche un altro problema: «A causa della pandemia, i fornitori di prestazioni non hanno potuto trattare altri pazienti. Per i medici, questo significa una riduzione del fatturato da non sottovalutare. I costi invece rimangono, o addirittura aumentano», dice David Pravato, Product Manager curaBILL presso Swisscom Health.

Costi aggiuntivi e perdita di reddito

Per proteggere tutti i pazienti e il personale dall’infezione, si sono dovute adottare diverse misure di protezione anche negli studi medici. Secondo i calcoli della FMH e della cassa dei medici, le misure di protezione comportano costi aggiuntivi di 735 milioni di franchi per l’intero settore medico. Allo stesso tempo, le riduzioni del fatturato portano a perdite di reddito. Durante il lockdown di sei settimane nella primavera 2020, queste perdite sono state pari a 117 milioni di franchi svizzeri. Le previsioni per il 2021 non sono migliori. «Quest’anno le suddette riduzioni di fatturato porteranno a perdite di reddito del 20% negli studi medici e nei centri ambulatoriali» scrive il Bollettino dei medici svizzeri. «Questo rende ancora più importante per gli studi e i centri ambulatoriali colpiti ottenere il pagamento delle fatture il più presto possibile», aggiunge Pravato. «Con il nostro prodotto curaBILL offriamo quindi la possibilità di prefinanziamento».


Restare solvibili in tempi difficili

Con il prefinanziamento, Swisscom Health paga le fatture ai fornitori di servizi prima che lo facciano i pazienti. «A seconda dei casi, il pagamento può essere effettuato immediatamente, entro 10 giorni o entro 30 giorni», spiega Pravato. «Questo permette ai fornitori di prestazioni di restare solvibili, senza ulteriori prestiti bancari»


Prefinanziamento di curaBILL

Prefinanziamento a condizioni particolarmente favorevoli Solo l’1% di interesse sugli importi delle vostre fatture.



Ecco come funziona curaBILL

Con curaBILL, i dati dei crediti possono essere trasferiti dal sistema informatico dello studio a Swisscom Health. Swisscom Health si occuperà di tutto il resto.
 

L’anno scorso Swisscom Health ha migliorato ulteriormente il prodotto: la nuova tariffa forfettaria introdotta garantisce trasparenza sui costi, sicurezza e possibilità di pianificazione. E il nuovo portale di curaBILL fornisce all’utente una rapida panoramica dell’intera contabilità dei crediti in qualsiasi momento. L’elaborazione della fatturazione, dell’incasso e del sollecito è quindi ancora più veloce ed efficiente di prima.
 

Volete saperne di più? Allora contattateci senza impegno o prendete un appuntamento per una consulenza. Maggiori informazioni sul sito web di Swisscom Health.





Maggiori informazioni