Operazioni di pagamento

La QR-fattura semplifica i pagamenti

I bollettini di pagamento rossi e arancioni hanno i giorni contati. Entro il 30 settembre 2022 tutte le imprese devono passare alla QR-fattura.

Testo: Swisscom, Immagine: istockphoto.com, 20 ottobre 2021

Introdotta già nel giugno 2020, la QR-fattura sostituirà gradualmente i bollettini di pagamento arancioni e rossi fino a sostituirli completamente dal 30 settembre 2022.

La QR-fattura è una misura volta a ridurre la complessità delle operazioni di pagamento e a promuovere la digitalizzazione.

 

 

Un processo globale

 

Il traffico dei pagamenti si è sviluppato molto negli ultimi cento anni e ha prodotto una moltitudine di standard, procedure e formati diversi. L’armonizzazione del traffico dei pagamenti introdurrà una semplificazione generale, in tutto il mondo.

Ne saranno interessati i bonifici, gli addebiti diretti, la reportistica e i bollettini di pagamento.

 


Pagamenti più facili

 

Per ciò che riguarda questi ultimi, l’attenzione non sarà più sul testo ma su un grande codice QR, che contiene tutti i dati necessari per pagare la fattura. Il codice può essere decifrato o scansionato utilizzando uno smartphone o un lettore sviluppato per l’e-banking.

Così non sarà necessario digitare lunghi numeri di riferimento e pagare le bollette sarà più facile, più veloce e più efficiente.

Swisscom Health è pronta per le nuove QR-fatture

 

Questa conversione nel traffico dei pagamenti riguarda quindi anche Swisscom Health nonché le sue clienti e i suoi clienti, siano essi utenti di curaBILL, curaLINE, curaMED o triaMED.

 

Il requisito per l’invio di fatture con codice QR è la loro conformità allo standard XML 4.5.

  • curaLINE, il nostro strumento per la trasmissione delle fatture, permette già l’invio di QR-fatture, laddove richiesto dalla cliente o dal cliente. L’unica condizione è che il sistema informatico dello studio medico da cui viene generata la fattura possa anche generare QR-fatture.

  • I nostri sistemi informatici per studi medici curaMED e triaMED sono attualmente in fase di adattamento. Già in primavera sarà possibile inviare le fatture nello standard XML 4.5: a partire da allora triaMED sarà in grado di creare QR-fatture. Fino al 30 settembre 2022, la generazione di QR-fatture è possibile anche direttamente da curaMED.
  • curaBILL effettuerà il passaggio completo entro marzo 2022 e, a partire da tale data, riceverà ed elaborerà solo le fatture trasmesse nello standard XML 4.5.

 




Sondaggio SIX

Più di un quarto dei responsabili finanziari nelle aziende svizzere non sa come la loro azienda reagirà all’abolizione dei precedenti bollettini di pagamento. Un altro 16% non ha intenzione di passare alla QR-fattura. È quanto ha evidenziato un sondaggio dell’operatore di infrastrutture finanziarie SIX condotto tra 1252 responsabili finanziari da aprile a maggio 2021.

Nel sondaggio, SIX mirava a individuare anche quante aziende sono già passate alla QR-fattura. Solo il 15% delle aziende svizzere intervistate è già passato al nuovo sistema, mentre il 42% prevede di farlo nel terzo trimestre del 2022. Solo il 39% conosce la data (30 settembre 2022) in cui verranno dismessi gli attuali bollettini di pagamento.




Anche altri lettori erano interessati ...