Efficienza energetica tra le pareti domestiche: testate le vostre conoscenze
1 min

Efficienza energetica tra le pareti domestiche: testate le vostre conoscenze

Quando vale la pena di spegnere la macchina da caffè? La console di gioco consuma molta energia in modalità di standby? Con questo quiz diventerete dei veri professionisti in fatto di efficienza energetica! Inoltre, riceverete anche alcuni utili consigli dall’esperto Andreas Rumsch dell’Università di Scienze applicate di Lucerna.

Tutto funziona come per magia: la macchina da caffè si riscalda prima ancora che suoni la sveglia e la luce in corridoio si spegne da sola ogni sera dopo due minuti, tempo più che sufficiente per togliersi le scarpe e la giacca all’ingresso. Tutto ciò è realtà grazie ai prodotti Smart Home, che riducono i consumi di corrente aumentando il comfort. Testate subito le vostre conoscenze e scoprite come ottimizzare i vostri consumi energetici.

Vero o falso? Testate le vostre conoscenze in fatto di efficienza energetica 

Decidete se le seguenti affermazioni sono vere o false. Per la soluzione cliccate su «vero» o «falso».

Il bucato è veramente pulito solo a temperature oltre i 30° C.

Risposta errata. Una temperatura di lavaggio di 30 °C è di solito sufficiente per la biancheria leggermente o mediamente sporca. Tiene conto della cura del tessuto e del consumo di energia: a 30 °C si risparmia fino al 70% di elettricità rispetto ad un lavaggio a 90° e fino al 20% rispetto ad un lavaggio a 40 °C.

Il consiglio di Andreas Rumsch: riempite bene la lavatrice. Ciò consente di risparmiare cicli di lavaggio e pertanto molta energia. La lavatrice si riempie più velocemente se non si separa il bucato per colore. Di solito non è comunque necessario, perché i vestiti si scolorano molto raramente.

Risposta corretta. Una temperatura di lavaggio di 30 °C è di solito sufficiente per la biancheria leggermente o mediamente sporca. Tiene conto della cura del tessuto e del consumo di energia: a 30 °C si risparmia fino al 70% di elettricità rispetto ad un lavaggio a 90° e fino al 20% rispetto ad un lavaggio a 40 °C.

Il consiglio di Andreas Rumsch: riempite bene la lavatrice. Ciò consente di risparmiare cicli di lavaggio e pertanto molta energia. La lavatrice si riempie più velocemente se non si separa il bucato per colore. Di solito non è comunque necessario, perché i vestiti si scolorano molto raramente.

Il modo più efficiente per bollire l’acqua è il ricorso al bollitore.

Risposta corretta. Per far bollire l’acqua, il bollitore richiede quasi la metà di elettricità rispetto a una pentola sulla piastra di cottura. Il bollitore è anche molto più efficiente del microonde.

Il consiglio di Andreas Rumsch: fate bollire solo l’acqua di cui avete realmente bisogno. Riscaldare acqua inutilmente è uno spreco di elettricità.

Risposta errata. Per far bollire l’acqua, il bollitore richiede quasi la metà di elettricità rispetto a una pentola sulla piastra di cottura. Il bollitore è anche molto più efficiente del microonde.

Il consiglio di Andreas Rumsch: fate bollire solo l’acqua di cui avete realmente bisogno. Riscaldare acqua inutilmente è uno spreco di elettricità.

Risparmiare energia con myStrom WiFi Switch 

L’adattatore myStrom consente di accendere e spegnere gli apparecchi e controllarli tramite smartphone con funzioni intelligenti di risparmio energetico. myStrom WiFi Switch è configurabile tramite l’app Swisscom Home, con la quale è così possibile gestire comodamente tutti i prodotti Smart Home. 

Quando non usate la Xbox e la Playstation, entrambe non consumano corrente.

Risposta errata. Le console di gioco bruciano molta energia in standby.

Il consiglio di Andreas Rumsch: in funzione dell’uso, le console di gioco consumano complessivamente più energia in modalità standby che in modalità di gioco. Pertanto, spegnete completamente la console o programmatela con un interruttore in modo che si spenga completamente dopo trenta minuti di standby.

Risposta corretta. Le console di gioco bruciano molta energia in standby.

Il consiglio di Andreas Rumsch: in funzione dell’uso, le console di gioco consumano complessivamente più energia in modalità standby che in modalità di gioco. Pertanto, spegnete completamente la console o programmatela con un interruttore in modo che si spenga completamente dopo trenta minuti di standby.

«Lascio le lampade accese anche quando non sono presente, perché altrimenti la durata di vita della lampada si spegne.»

Risposta errata. Simili credenze sono nate all’epoca delle lampadine a incandescenza, che all’accensione venivano effettivamente più sollecitate. Non è più il caso della lampade a LED. L’accensione/lo spegnimento non incide sulla durata di vita della lampadina. Quindi accendete la luce solo se serve.

Il consiglio di Andreas Rumsch: i rilevatori di movimento sono una buona idea nei locali che usate raramente. I dimmer offrono comfort e sicurezza. Un vialetto o un corridoio non deve essere sempre illuminato a giorno.

Risposta corretta. Simili credenze sono nate all’epoca delle lampadine a incandescenza, che all’accensione venivano effettivamente più sollecitate. Non è più il caso della lampade a LED. L’accensione/lo spegnimento non incide sulla durata di vita della lampadina. Quindi accendete la luce solo se serve.

Il consiglio di Andreas Rumsch: i rilevatori di movimento sono una buona idea nei locali che usate raramente. I dimmer offrono comfort e sicurezza. Un vialetto o un corridoio non deve essere sempre illuminato a giorno.

Quando si fa la doccia e il bagno, l’acqua deve essere dapprima riscaldata. Ciò richiede energia. Si risparmia energia se si fa la doccia per un periodo più breve e si usa meno acqua? I soffioni a bassa portata amplificano davvero questo effetto?

Risposta corretta. Un soffione a portata limitata riduce la quantità di acqua utilizzata fino al 50%, grazie a speciali filtri che miscelano acqua e aria. Per questo si avverte comunque la forza del getto.

Il consiglio di Andreas Rumsch: quando vi insaponate spegnete l’acqua. In generale la doccia richiede meno acqua del bagno.

Risposta errata. Un soffione a portata limitata riduce la quantità di acqua utilizzata fino al 50%, grazie a speciali filtri che miscelano acqua e aria. Per questo si avverte comunque la forza del getto.

Il consiglio di Andreas Rumsch: quando vi insaponate spegnete l’acqua. In generale la doccia richiede meno acqua del bagno.

I cavi di ricarica di portatili e altri dispositivi si possono lasciare tranquillamente nella presa. Consumano corrente solo durante la ricarica.

Risposta errata. Molti alimentatori sono paragonabili a un rubinetto che gocciola – usano costantemente corrente. Vale quindi la pena di scollegarli dalla rete elettrica quando il dispositivo è carico al 100%.

Il consiglio di Andreas Rumsch: il mercato dei caricabatteria è pieno di offerte a basso costo. Ma attenzione: spesso la loro efficienza è peggiore di quella di prodotti di qualità superiore. Pertanto, a parità di prestazioni, richiedono più energia. Vale quindi la pena di utilizzare prodotti di rivenditori specializzati.

Risposta corretta. Molti alimentatori sono paragonabili a un rubinetto che gocciola – usano costantemente corrente. Vale quindi la pena di scollegarli dalla rete elettrica quando il dispositivo è carico al 100%.

Il consiglio di Andreas Rumsch: il mercato dei caricabatteria è pieno di offerte a basso costo. Ma attenzione: spesso la loro efficienza è peggiore di quella di prodotti di qualità superiore. Pertanto, a parità di prestazioni, richiedono più energia. Vale quindi la pena di utilizzare prodotti di rivenditori specializzati.

Le macchine da caffè, a capsule, a stantuffo o completamente automatiche, devono essere spente non appena il caffè è nella tazzina.

Risposta corretta. Quando è accesa, la macchina da caffè utilizza elettricità per mantenere la temperatura dell’acqua a 90 °C. Ciò richiede più elettricità durante il giorno che non la preparazione di un caffè. Anche se alcuni modelli passano automaticamente alla modalità eco o standby, anche in questo stato consumano elettricità. Pertanto, se non si fa subito un secondo caffè, si dovrebbe spegnere la macchina.

Il consiglio di Andreas Rumsch: se la macchina da caffè in ufficio viene usata spesso, non vale la pena di spegnerla, poiché l’acqua deve essere sempre riscaldata. Tuttavia, vale la pena di spegnerla durante la notte e durante il fine settimana: spegnendola si risparmia quasi la metà dell’energia.

Risposta errata. Quando è accesa, la macchina da caffè utilizza elettricità per mantenere la temperatura dell’acqua a 90 °C. Ciò richiede più elettricità durante il giorno che non la preparazione di un caffè. Anche se alcuni modelli passano automaticamente alla modalità eco o standby, anche in questo stato consumano elettricità. Pertanto, se non si fa subito un secondo caffè, si dovrebbe spegnere la macchina.

Il consiglio di Andreas Rumsch: se la macchina da caffè in ufficio viene usata spesso, non vale la pena di spegnerla, poiché l’acqua deve essere sempre riscaldata. Tuttavia, vale la pena di spegnerla durante la notte e durante il fine settimana: spegnendola si risparmia quasi la metà dell’energia.

Ulteriori suggerimenti per il risparmio energetico da parte dell'esperto

Riconoscere i «divora energia» e risparmiare

«Purtroppo gli apparecchi ad efficienza energetica portano a consumare di più»

Come si riconosce un «divora energia»? E come ottimizzare il proprio consumo energetico? Nell’intervista, Andreas Rumsch, scienziato all’iHomeLab dell’università di Lucerna, fornisce suggerimenti per non…

Leggi tutto

Lascia un commento

Il suo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati.*

Leggete ora