Segui Swisscom Abbonati alle news Rete & Guasti Contatto
Segui Swisscom Abbonati alle news Rete & Guasti Contatto
Portrait Elias Gutscher

«Sono proud@Swisscom»

Maggiore libertà: è con questo obiettivo che sono passato dalla banca a Swisscom 7 anni fa. Ora accompagno le maggiori banche svizzere nell’era digitale. In azienda faccio parte dei dirigenti, sono apertamente gay e nel 2020 ho co-fondato la comunità LGBTIQ* Proud@Swisscom.
Elias Gutscher, Key Account Manager Global Banking
18 giugno 2021
Zoom

%{gcr.headline}

%{gcr.author}, %{gcr.jobPosition}, Zurigo

%{gcr.lead}

Contiamo già oltre 150 partecipanti attivi e siamo impegnati per una maggiore apertura e comprensione. Sono le piccole cose che fanno la differenza. Quando si parla, spesso non si considera che si potrebbe ferire qualcuno. Per questo motivo abbiamo sviluppato per i nostri colleghi un corso di formazione online LGBTIQ*, in cui diamo molti consigli per la quotidianità lavorativa. «Hai un partner?» Anche solo una domanda aperta come questa ci rende la vita più semplice. Molte persone hanno ancora poco chiaro come interagire correttamente con le persone LGBTIQ*. Una cosa è certa: chi non è decifrabile, genera sospetto. Pertanto, siamo messi alla prova come comunità a mostrarci per quello che siamo, e questo rientra anche tra i miei personali obiettivi. Presso Swisscom tutto questo è possibile e mi sento sostenuto dalla cultura dell’azienda nel mio percorso.

Elias Gutscher

Key Account Manager Global Banking

Noi siamo Swisscom

Pronti a plasmare il futuro

Entra a far parte di Swisscom.