Segui Swisscom Abbonati alle news Rete & Guasti Contatto
Segui Swisscom Abbonati alle news Rete & Guasti Contatto
Ritratto Sonia Reimelt

«Il primo programmatore era una donna.»

Chi è che a Natale regalerebbe un robot o una scatola di Lego Technic a una bambina? I reparti giocattoli sono divisi chiaramente: da una parte i maschietti, dall’altra le femminucce. Peccato.
Sonia Reimelt, Test Manager
23 febbraio 2021
Zoom

%{gcr.headline}

%{gcr.author}, %{gcr.jobPosition}, Berna

%{gcr.lead}

Ho fatto la volontaria alla scuola primaria del mio quartiere, dove ho offerto un corso di robotica: i bambini sono rimasti impressionati di scoprire che il primo programmatore fosse una donna. Ma le bambine non possono sapere già oggi se hanno talento e se la programmazione potrebbe fare per loro. Lavoro come tester di software e ho voluto fare un piccolo esperimento dandomi il job title di «Giocherellona professionista». Sono molto curiosa, voglio sapere come funziona una cosa e provo a vedere semmai cosa potrebbe andare storto per i clienti che la usano. È proprio questa curiosità che mi piacerebbe accendere nei più piccoli: vorrei che si immaginassero qualcosa e che cercassero di realizzarla, ad esempio scrivendo un programma. L’importante è che ci provino.

Sonia Reimelt

Test Manager

Noi siamo Swisscom

Pronti a plasmare il futuro

Entra a far parte di Swisscom.