Meta-navigazione

Comunicato stampa

Cibersicurezza

Swisscom acquisisce United Security Providers, lo specialista svizzero della sicurezza informatica

In Svizzera, Swisscom e United Security Providers (USP) si sono imposte come aziende leader nella fornitura di soluzioni di cibersicurezza – e in futuro uniranno le forze. Swisscom acquisisce l’azienda svizzera pioniera del settore integrandola alla propria area Enterprise Customers, dove USP continuerà ad operare nel campo della sicurezza informatica come realtà aziendale autonoma. Nascerà così un cluster di competenze fatto di circa 200 specialisti in sicurezza.
Armin Schädeli
Armin Schädeli, Sostituto responsabile Media Relations
09 maggio 2019

Per le aziende svizzere, la cibersicurezza sta diventando ogni giorno di più un fattore chiave. Se infatti da un lato la trasformazione digitale dischiude numerose opportunità, dall’altro lato impone alle aziende notevoli sfide, rappresentate ad esempio dal rischio di attacchi o crimini informatici. In Svizzera, Swisscom e United Security Providers sono oggi due aziende leader nella fornitura di soluzioni di cibersicurezza e Managed Security Services – e vogliono unire le loro competenze ed esperienze pluriennali per offrire ai clienti un servizio ancora più completo ed efficiente in termini di assistenza e protezione contro le minacce della rete. Dalla fusione tra risorse Swisscom e collaboratori USP nascerà così un cluster di competenze fatto di circa 200 specialisti in sicurezza, costantemente impegnati sul fronte della sicurezza delle applicazioni, dei dati e delle reti dei clienti aziendali.

Cibersicurezza: un settore strategico in crescita

Secondo Urs Lehner, responsabile Swisscom Enterprise Customers e membro della Direzione del Gruppo, «USP è un’azienda solida e gestita in maniera eccellente, con alle spalle 25 anni di attività e in grado di vantare un interessantissimo portafoglio di servizi, clienti e competenze». Swisscom potrà così attingere ad un importante pool di specialisti e competenze in questo mercato in rapida crescita. Michael Liebi, CEO di USP, aggiunge che «Swisscom e USP si integrano vicendevolmente molto bene a livello di portafoglio clienti. Entrambi siamo inoltre convinti che unendo le forze potremo offrire ai clienti un servizio di assistenza ancora più valido per affrontare le sfide presenti e future nel settore della cibersicurezza».

 

Questa acquisizione permetterà di rafforzare ulteriormente il settore dei Managed Security Services (MSS). L’offerta di soluzioni di sicurezza di Swisscom verrà ampliata con la nuova gamma di prodotti software security (Web Access Management e Network Access Control). «Vediamo un notevole potenziale nella possibilità di consolidare questi prodotti all’interno del portafoglio Swisscom», afferma Urs Lehner.

USP continuerà ad esistere come società e come marchio

Fondata nel 1994, USP continuerà ad esistere sia come società che come marchio sotto l’ala di Swisscom. Per garantire la necessaria continuità, i servizi USP continueranno ad essere gestiti dal direttivo attuale, che fa capo al fondatore e CEO Michael Liebi. Swisscom vuole crescere ulteriormente nel settore della cibersicurezza, ritagliandosi un ruolo solido e duraturo.

Downloads



Iscriversi alle news

Iscriversi alle nostre news via e-mail.


Contattateci

Indirizzo

Swisscom
Media Relations
Alte Tiefenaustrasse 6
3048 Worblaufen

Indirizzo postale:
Casella postale, CH-3050 Berna
Svizzera

Contatto

Tel. +41 58 221 98 04
Fax +41 58 221 81 53
media@swisscom.com

Altri contatti