Segui Swisscom Abbonati alle news Mappe della rete Contatto
Segui Swisscom Abbonati alle news Mappe della rete Contatto

Comunicato stampa

Banking

Ora Swisscom collega le banche a sistemi di traffico dei pagamenti locali e internazionali

Il collegamento ai sistemi nevralgici globali per le transazioni finanziarie è decisivo per una banca, ma al contempo complesso a livello tecnico. Le prime banche – Banca Cantonale di Basilea, Banca Cler e Neobank Yapeal – hanno ora esternalizzato questo compito a Swisscom. In questo modo si liberano dalla complessità riducendo i rischi operazionali.
Armin Schädeli
Armin Schädeli, Sostituto responsabile Media Relations
02 ottobre 2019

La gestione affidabile delle transazioni finanziarie nel rispetto di tutte le direttive giuridiche e normative è essenziale per una banca così come per le grandi aziende. Richiede la massima affidabilità, il rispetto delle direttive FINMA, degli standard internazionali come SWIFT, delle sanzioni globali e nazionali nonché delle direttive di compliance interne all'azienda. Un compito tecnicamente sempre più complesso, ma che non entusiasma i clienti della banca e non crea dunque nessun vantaggio competitivo.

Acquisizione di tre nuovi clienti

Per questo Swisscom, in qualità di outsourcing partner leader delle banche svizzere, ha sviluppato la nuova offerta outsourcing «Financial Messaging Service Bureau». Da inizio settembre 2019 il nuovo servizio viene utilizzato dalla Banca Cantonale di Basilea e dalla Banca Cler. Anche la Neobank YAPEAL ha scelto il servizio di Swisscom. Il Co-Founder e CEO della YAPEAL, Thomas Hilgendorff, afferma relativamente alla decisione presa: «Il nostro lavoro consiste nell'offrire ai nostri clienti e alla nostra community la migliore esperienza nell'utilizzo quotidiano del loro denaro; per l'accesso al traffico dei pagamenti nazionale e internazionale ci affidiamo completamente agli esperti Swisscom.»

Team di esperti e tanta Swissness

Swisscom si fa carico del collegamento ai sistemi di traffico dei pagamenti locali e globali, verificando per le banche che le transazioni finanziarie in entrata e in uscita avvengano nel rispetto dei requisiti normativi. In tale contesto vengono analizzate le comunicazioni relative a specifici requisiti delle sanzioni e degli embargo ufficiali (Sanctions List Screening) nonché le loro valutazioni in merito a rischi e compliance (Black/White List Screening). Un team di esperti specializzati assicura l'aggiornamento costante della soluzione per le transazioni di SIC, euroSIC, SECOM e SWIFT. Swisscom gestisce il servizio nell'unico centro di calcolo svizzero certificato in conformità con Tier IV costruzioni (dall'Uptime Institute) che offre i massimi standard di affidabilità in modalità dual. Anche tutti i componenti per i software, la sicurezza e il funzionamento provengono dalla Svizzera. Un elemento centrale del servizio è rappresentato dal software collaudato del produttore di Zurigo AnaSys AG.

Downloads



Iscriversi alle news

Iscriversi alle nostre news via e-mail.


Contattateci

Indirizzo

Swisscom
Media Relations
Alte Tiefenaustrasse 6
3048 Worblaufen

Indirizzo postale:
Casella postale, CH-3050 Berna
Svizzera

Contatto

Tel. +41 58 221 98 04
Fax +41 58 221 81 53
media@swisscom.com

Altri contatti