Segui Swisscom Abbonati alle news Mappe della rete Contatto
Segui Swisscom Abbonati alle news Mappe della rete Contatto

Comunicato stampa

Distributed Ledger

SIX e Sygnum Bank partecipano alla società daura

I player dell’ecosistema svizzero per gli asset digitali uniscono le forze: la collaborazione tra Swisscom, daura, Sygnum, Custodigit e MME si arricchisce del contributo di SIX, che ha acquisito quote di capitale della daura AG. Questa cooperazione promuove il radicamento di standard tecnici e procedimenti di lavoro uniformi nell’ecosistema svizzero per gli asset digitali. Deutsche Börse, che finora ha contribuito attivamente alla realizzazione dell’ecosistema svizzero, si concentrerà maggiormente su progetti in Germania e negli Stati UE27 resi possibili da un nuovo contesto legislativo. L’entità delle partecipazioni non è stata divulgata.
Armin Schädeli
Armin Schädeli, Sostituto responsabile Media Relations
18 dicembre 2019

Negli ultimi mesi SIX, Swisscom, Sygnum e le due start-up Custodigit e daura hanno lavorato intensamente alla realizzazione di ecosistemi per gli asset digitali. In questo periodo sono stati registrati passi avanti importanti su diversi fronti. A settembre Sygnum, che ora entra nel capitale di daura, è diventata la prima «digital asset bank» al mondo. A novembre Swisscom, affiancata d'altri partner, è riuscita a completare la prima transazione su titoli giuridicamente vincolante con i token. La tecnologia è stata sviluppata e viene gestita da Swisscom in collaborazione con daura, Custodigit e MME. «L’ingresso di SIX e Sygnum Bank nel capitale di daura è un perfetto esempio di quello che possono fare i principali attori dell’ecosistema svizzero per gli asset digitali se uniscono le forze. Saremo in grado di fissare standard di riferimento per tutti», ha dichiarato Mathias Imbach, cofondatore della Sygnum Bank AG.

 

SIX sta realizzando SIX Digital Exchange (SDX), un’infrastruttura finanziaria completamente integrata per gli asset digitali su cui le imprese potranno emettere security token digitali. Contemporaneamente, SDX permetterà di negoziare, liquidare e conservare queste attività digitali in tempo reale e in un contesto regolamentato. Per realizzare la piattaforma, SIX ha avviato una collaborazione con il partner tecnologico R3. Lo scorso settembre, in collaborazione con alcune grandi banche internazionali, sono iniziati i test del prototipo di SDX, che dovrebbe diventare operativa il prossimo anno.

 

Alle società non quotate in borsa, daura offre una piattaforma per il registro delle azioni digitale e l’emissione di security token. Su di essa, ogni nuova azione viene rappresentata da un token digitale. A livello funzionale, il token è una chiave digitale immutabile creata direttamente dall’impresa. Questo sistema consente alle PMI di attirare nuovi investitori nel proprio capitale via internet. «I principali beneficiari di un ecosistema funzionante per gli asset digitali sono in ultima analisi gli investitori e le aziende», ha dichiarato Peter Schnürer, CEO di daura. «Le azioni delle PMI svizzere vengono tokenizzate nel giro di poche ore per poi essere trasferite e conteggiate in tempo quasi reale nella rete di partner.»

«Con l’ingresso di SIX e Sygnum nel capitale di daura potremo lavorare insieme per standardizzare la tokenizzazione degli asset svizzeri. Inoltre c’è la possibilità che SIX si impegni a fianco della Posta e di Swisscom nella gestione della blockchain privata "Consensus as a Service"», ha spiegato Johannes Höhener, presidente del Consiglio di amministrazione della daura AG e responsabile Fintech di Swisscom.

 

Thomas Zeeb, membro del SIX Executive Board e responsabile dell’intera attività di negoziazione e post-trading, sottolinea: «SDX, ossia la borsa digitale, sarà un elemento centrale nell’infrastruttura finanziaria svizzera del futuro. Però ogni ecosistema ha bisogno di partecipanti che ricoprano ruoli diversi al suo interno. L’ingresso nel capitale di daura è perfettamente in linea con la nostra strategia, che punta a creare un ecosistema di questo genere nella piazza finanziaria svizzera. I token emessi dalle PMI con daura possono essere negoziati, liquidati e conservati in tempo reale, il tutto sempre su SDX. È un altro passo avanti importante verso un ecosistema svizzero per gli asset digitali.»

SIX

SIX gestisce e sviluppa servizi infrastrutturali nelle unità operative Securities & Exchanges, Banking Services e Financial Information con l’obiettivo di incrementare efficienza, qualità e capacità di innovare lungo l’intera catena del valore della piazza finanziaria svizzera. L’impresa è di proprietà dei suoi utilizzatori (120 banche) e nel 2018, con circa 2600 collaboratori in 20 paesi, ha registrato un risultato di esercizio di oltre 1.9 miliardi di franchi svizzeri con un risultato consolidato di 221.3 milioni di franchi svizzeri.
www.six-group.com

Swisscom

Swisscom è l’azienda di telecomunicazioni leader in Svizzera con sede a Ittigen, nelle vicinanze della capitale Berna. Fuori dai confini svizzeri, Swisscom è presente in Italia con Fastweb. Nei primi 9 mesi del 2019, 19 500 collaboratori hanno generato un fatturato di 8’456 milioni di CHF. La Confederazione detiene il 51% del capitale sociale di Swisscom, che è una delle aziende più sostenibili e innovative in Svizzera.
www.swisscom.ch

Sygnum

Sygnum è la prima «digital asset bank» al mondo. Con la sua licenza svizzera per l’esercizio dell’attività come banca e come commerciante di valori mobiliari, Sygnum permette a investitori istituzionali e privati qualificati, imprese, banche e altri istituti finanziari di investire con la massima fiducia nella «digital asset economy». Sygnum è la prima banca specializzata in asset digitali con una piattaforma bancaria dal controllo indipendente, scalabile e soggetta a una regolamentazione al passo con i tempi. Il team interdisciplinare di Sygnum composto da esperti di banking, investments e distributed ledger technology (DLT) partecipa attivamente allo sviluppo di un ecosistema affidabile per gli asset digitali. L’impresa ha un respiro globale ma può contare sulla tradizione delle piazze finanziarie della Svizzera e di Singapore. Per maggiori informazioni, visitare il sito web www.sygnum.com

Downloads



Iscriversi alle news

Iscriversi alle nostre news via e-mail.


Contattateci

Indirizzo

Swisscom
Media Relations
Alte Tiefenaustrasse 6
3048 Worblaufen

Indirizzo postale:
Casella postale, CH-3050 Berna
Svizzera

Contatto

Tel. +41 58 221 98 04
Fax +41 58 221 81 53
media@swisscom.com

Altri contatti